venerdì 21 maggio 2010

Mini-Croissants dolci e salati


Ricordate le pizzette di finta pasta sfoglia di incerta origine ma di indiscutibile bontà e praticità?

La ricetta, o meglio le ricette del post di oggi si riallacciano a quella nel senso che l'impasto base ed il metodo son quelli.

Ultimamente è un periodo nel quale ho la smania di sperimentare e fortunatamente in questi giorni ne ho avuta anche una opportunità in più.

Eh già, perchè in casa invece ovviamente mi chiedono sempre di rifare le cose già provate... "eh dai! perché non ce le fai più? Erano venute così buone!"

Per fortuna mia madre mi ha commissionato un piccolo buffet di stuzzichini e mi ha dato carta bianca.

Vista la versatilità di impiego di quell'impasto, da tempo avevo pensato di farne delle versioni pre-condite per creare degli stuzzichini ovvero dei finger-food dolci e salati.

Siccome un impasto così sfoglia che è una bellezza, mi son detto, provo ad elaborare l'impasto stesso aggiungendo gli ingredienti che danno sapore e colore da subito, così che poi basta dare la forma e cuocere.

Una delle forme che si prestano meglio per fare dei bocconcini sfogliati senza dover aggiungere altro è infatti il croissant.

Così per salvare capra e cavoli ho fatto 3 impasti: uno standard per fare le pizzette per noi :-P , il secondo dolce, con cacao amaro e zucchero a velo ed il terzo salato, con parmigiano, paprika dolce e noce moscata.

In più per andare sul sicuro al buffet ci ho aggiunto un vassoio dei miei golosissimi fiorentini, ma quelli sono tutta un'altra storia :-)



Il risultato non era niente male, quello dolce era piacevolmente scuro appena dolce e dal sapore leggero di cacao.

Viceversa quello salato è venuto decisamente più forte, pungente e speziato, un sapore un po' "British" tipo le Pringles e sebbene a me piacesse ero un po' timoroso che chi lo assaggiava lo trovasse troppo strano.

Stando a quello che mi ha raccontato poi mia madre è stato apprezzato tutto tanto che lei si è distratta e non ha fatto in tempo ad assaggiar niente!

-------------------------------------------------------------

Mini croissant dolci al cacao

Ingredienti

Farina 00 120 gr
Cacao Amaro 15 gr
Zucchero a velo 20 gr
Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 130 gr
Burro 85 gr
Sale un pizzico

Procedimento
In una ciotola mescolare farina, cacao e zucchero a velo setacciati.

Aggiungere il formaggio spalmabile, il burro a dadini, ed il sale e mescolare l'impasto con una spatola fino ad ottenere un composto bricioloso

Procedere poi coi giri semplici che conferiscono sfogliabilità all'impasto come spiegato nel mio post delle pizzette o come è ancor meglio illustrato da Adriano.

Una volta pronto e sfogliato l'impasto stenderlo ad uno spessore di 2 mm e tagliarlo in tantìi triangoli allungati.

Avvolgere ogni triangolo partendo dal lato inferiore fino ad ottenere la classica forma del cornetto.

Mettere su una placca coperta di carta forno e passare in forno caldo a 180° fino a cottura (8-10')

Se li volete più dolci potete aumentare leggermente la quantità di zucchero dell'impasto o meglio ancora, sciogliere 2 cucchiaini di zucchero in una tazzina con un cucchiaino di latte e con questa glassa spennellare i croissanti prima della cottura.

-----------------------------------------------------------------

Mini croissant salati al parmigiano, paprika dolce e noce moscata

Ingredienti
Farina 00 120 gr
Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 130 gr
Burro 85 gr
Parmigiano grattugiato 25 gr
Paprika dolce 1 cucchiaino colmo
Noce moscata q.b.

Procedimento
In una ciotola mescolare farina, formaggio spalmabile, burro, sale, paprika e noce moscata, fino ad ottener un composto di grosse briciole.

Aggiungere il parmigiano ed amalgamarlo al resto.

Procedere con i giri semplici come per quelli dolci.

Procedura identica anche per ricavare i croissant.

Buon fine settimana a tutti!

18 commenti:

  1. Bravissimo nanni passare di quà è sempre piacevole,mi piace il tocco personale che dai alle ricette,ancora bravo!!

    RispondiElimina
  2. Che belli! Proverò anche questi ;-).

    RispondiElimina
  3. buonissimi!!te ne ruberei volentieri qualcuno!

    RispondiElimina
  4. Una visita da queste parti lascia sempre a bocca aperta. Sei davvero un fenomeno, complimenti.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Questi 2 tipi di croissant sono davvero davvero invitanti!!!

    RispondiElimina
  6. ......qui sono le 7 del mattino...mi vorrei tuffare nel video e rinunciare al gluten free........

    RispondiElimina
  7. Certo che l'idea di mettere gli ingredienti direttamente nell'impasto è una volpata fantastica. Io avrei avuto un po' paura che così non sfogliasse più, invece sono venuti benissimo. Ti chiamo quando devo organizzare un buffet ;-)

    RispondiElimina
  8. @Nitte: Grazie per il tuo bel commento :-))
    Ciao

    @Lorena: Grazie, spero incontrino i vostri gusti.

    @Giuky: sbrigati che stanno per finire! ;-)

    @Federica: a bocca aperta...... per assaggiare vero? ;-)
    Grazie sei sempre carinissima :-))
    Buon WE a te!

    @Tery: te ne lascio un paio per quando hai finito il corso, ok? ;-)

    @Simonetta (giusto? ;-)) guarda, con le farine GF ancora non ho provato se funziona la sfogliatura, chissà...
    Saludos desde Florencia

    @Elena: un tantino cambia, la sfoglia in quello salato viene un po' meno leggera, ma come sfogliatura ci si può accontantare.
    Oh, chiamami anche se lo organizzi tu ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. Sandra Firenze21 maggio 2010 14:17

    Devo preparare un rinfresco per una festa di compleanno per lunedì pomeriggio. Avevo pensato di preparare la sfoglia finta per fare salatini e anche sfogline dolci e cannoli mignon d riempire con crema. Ottima l'idea del cornetto cioccolatoso. Pensavo di iniziare a preparare domenica almeno le cose dolci. Secondo te mi si conserverà bene? Tu hai preparato il giorno prima o il giorno stesso? Ho già sperimentato la sfoglia finta, ma non mi è avanzato niente per verificare come si conserva il giorno dopo! Grazie per l'aiuto

    RispondiElimina
  10. Io li ho cotti la sera dopo cena e sono stati mangiati la mattina dopo, erano ancora buoni.
    Certo se il tempo è umido un po' si ammosciano.
    Se hai modo di ripassarli qualche minuto in forno tiepido prima di servirli ritornano come appena sfornati.
    Ciao

    P.S.: per caso ci sei anche tu al corso di Adriano e Paoletta a Montespertoli? ;-)

    RispondiElimina
  11. Sandra Firenze21 maggio 2010 14:47

    Uhmmm, bisogna per forza che inizi a preparare qualcosa domenica, altrimenti non rientro con i tempi. Purtroppo non c'è forno dove verrà fatta la festa, ma non è lontana da casa, magari li ripasso in forno e li porto correndo :-))
    Grazie
    P.S. Sì, ci sarò, insieme a Gaia, ma al secondo corso, il 31 e 1

    RispondiElimina
  12. Nanni, bravissimo come sempre.
    Sul fatto che mi piacciano, lo so al 100%...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. @Sandra: peccato, poteva essere un occasione pe' conoscisi :-)
    Buon fine settimana e buona festa!

    @Stefania: Grazie!... come per le pizzette c'è un po' di tuo anche in quest'impasto ;-)
    Buon WE!

    RispondiElimina
  14. e ci credo che sono andati a ruba!io non saprei quale scegliere...facciamo che ne assaggio uno di tutti e poi vediamo! :P
    buon week end

    RispondiElimina
  15. Che bella idea, gli ingredienti nella pasta! Ma quanto devono essere buoni, ci credo che non ne è rimasto nemmeno uno! Li proverò presto....poi ti faccio sapere. Buon week end.

    RispondiElimina
  16. Buongiorno Nanni!
    Passare da te è sempre un piacere!
    Certo che mettere gli ingredienti già nell'impasto è un'ottima idea!
    Complimenti sono venuti perfetti!!!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  17. complimenti, davvero sublimi questi cornettini e anche i fiorentini :-P
    buona domenica.

    RispondiElimina
  18. @Cris: Grazie, un altra volta te ne lascio un paio da parte :-)
    Ciao

    @Patty: l'ho visto fare anche ad altri e ci sono un sacco di possibilità, prima o poi ne provo altre.
    Grazie!

    @Renza: i tuoi commenti sono sempre un piacere!
    Ciao e a presto!

    @Betty: Grazie e ... buona settimana!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001