mercoledì 1 settembre 2010

Torta patate ed ortaggi


Eccomi di nuovo quà, la mia vetrina rialza mooolto lentamente la saracinesca ed io cerco di riorganizzarmi un po' le idee per le settimane che verranno.

Ancora abituato ai ritmi vacanzieri, ammetto che faccio fatica a riprendere i ritmi che tenevo prima, come anche fatico un po' a ricalarmi nella impegnativa veste di food-blogger.

Chissà... sarà per il caldo residuo degli scorsi giorni che non invitava ancora ad accendere il forno o ad impastare le frolle... e neppure a passare le ore al computer prediligendo invece io me medesimo di passare buona parte del tempo libero all'aria aperta.

Oppure sarà per i tre chili presi in vacanza che imporrebbero alla mia coscienza un periodo di morigeratezza ed astinenza dai dolci... :-P

In più in questi giorni mi sono beccato anche un bel raffreddore, cosa che ovviamente non aiuta proprio né fisicamente né umoralmente.

Il piccolo chef invece stà benone e vi saluta tutti, è tornato in forma smagliante e vanitosamente mostra a tutti i parenti il sederino bianco per far notare lo stacco dell'abbronzatura!

Insomma, ferie lunghissime e rilassanti, ma... non completamente oziose!

Pur non avendo più cucinato alcunché ad eccezione di qualche teglia di pizza, ho messo giù alcuni appunti per un progetto legato al blog che avevo in mente da tempo.

Visti i positivi riscontri ricevuti sull'argomento, stò pensando infatti di organizzare per l'autunno un corso sul cioccolato, dove mi impegnerò ad insegnare a chi lo desidera, come riconoscere e degustare quello di qualità e come lavorarlo con mezzi accessibili a tutti.

Tra qualche settimana ritornerò sull'argomento, nel frattempo chi volesse saperne di più può scrivermi privatamente, ovviamente senza impegno alcuno.


La ricetta che vi propongo oggi prima di tutto non è dolce, è una che tenevo pronta da parte per tempi come questo, nei quali ancora si "carbura" poco e male ;-D

Ricordate il famoso libro di torte salate omaggio della suocera del quale vi parlavo in questo post?

In copertina campeggiava tra le tante, la foto di questa vistosa torta di patate ed ortaggi.

Diciamo che come torta salata, anche se un tantino laboriosa a farsi, è piuttosto leggera.

L'idea non è male, la base è fatta di patate lessate e macinate mescolate ad un po' di uova, latte e burro; per le verdure da metter sopra vedete un po' quello che offre la stagione, per me ci stà bene di tutto.

Può essere un contorno per fare bella figura con degli ospiti e perché no, può essere una presentazione invitante per invogliare i bambini a mangiare le verdure... mmh... forse... ;-)

Consigliabile usare patate farinose e non quelle novelle, per il maggior contenuto di amido che aiuta a legare.


Ingredienti
Patate 1 kg
Spinaci 300 gr
Zucchine 250 gr
Pomodori maturi 300
Uova 2 intere + 2 tuorli
Latte 75 ml
Burro 80 gr (+ un pezzetto per ungere la tortiera)
Sale
Pepe (facoltativo)

Procedimento
Lavare e pelare le patate, tagliarle a grossi tocchi e cuocerle al vapore.

In alternativa, se non avete la vaporiera, potete metterle a lessare in acqua salata.

Scolarle e passarle nello schiacciapatate, raccogliere il passato e con un mestolo di legno mescolarci 20gr di burro, le uova ed i tuorli, sale e pepe secondo il gusto ed infine il latte.

Quando il composto è ben amalgamato prendetene 3/4 e riempiteci il fondo di una tortiera imburrata, livellando con cura la superficie.


Trasferite l'impasto rimanente in un sac-a-poche con bocchetta a stella e procedete a distribuirlo come indicato in foto fino ad esaurimento.


Nel frattempo rosolate gli spinaci nel burro per un paio di minuti... io ho usato quelli scongelati e strizzati, se ne avete di freschi, dovrete lavarli bene ed asciugarli con cura, farli appassire un po' in un tegame coperto e successivamente rosolarli nel burro. Tenerli da parte.

Scottare i pomodori in acqua bollente e sbucciarli, togliere semi ed acqua di vegetazione e tagliarli a dadolata.

Mettere poi la dadolata in padella con 20 gr di burro, sale e pepe a piacimento e far rosolare 2-3' a fuoco vivace, spengere e tenere da parte.

Infine lavare ed asciugare le zucchine, spuntarle e tagliarle a rondelle sottili.

Stesso discorso: metterle in una padella a rosolare con 20 gr di burro per 5-6', salare e pepare e mettere da parte.

Distribuire le verdure parzialmente cotte nella tortiera, alternando i colori come più vi piace.


Mettere in forno a 180° per 35' circa o fino a doratura.


Servirla calda.

Se volete una torta più ricca aggiungete delle fette di formaggio tipo Montasio o Fontina al posto dei pomodori oppure alternato alle zucchine.


Infine "last but not least": mi è arrivato il pacco premio della Loison!!!

Quando arriva una scatola Loison a casa mia è sempre una festa, quanto mi piacciono i loro panettoni, le loro torte ed i loro biscottini al burro... e credetemi non lo dico così per dire!

Il pacco conteneva anche un bel grembiule ricamato di lino 100% fresco e leggero che ho gradito molto e credo sia l'ideale per pasticciare dove c'è spesso il forno acceso :-)

36 commenti:

  1. Tu sai di essere ingrassato 3 kg, io non ho il coraggio di salire sulla bilancia, so solo che mi va tutto un po' strettino...
    Certo che la suocera fa bei regali, questa torta mi piace molto

    RispondiElimina
  2. Certo che anche con le torte salate riesci a creare dei quadri d'autore; oltre che buona è molto scenografica. Ciao, bentornato ^__^

    RispondiElimina
  3. Bentornato!!! Tre chili?? soloooo!! io come Lydia mica ci salgo sulla bilancia!! Bellissima questa torta!! come al solito precisissima, si vede che l'ha fatta un maestro pasticcere!! un salutone!!
    ps brava anche a tua suocera che ti ha regalato il libro!!

    RispondiElimina
  4. Quant'è bella!!!!Sei un mito!!!!
    A presto!!!

    RispondiElimina
  5. seguire una dieta con questa torta salata sarà più semplice

    RispondiElimina
  6. ciao nanni!!!! bentornato :-)
    allora, leggo tutto bene e mi fa piacere.
    prima o poi rientro alla grande pure io, penso nel fine settimana e poi.... news :-)
    la tua torta salaa mi piace parecchio! grande nanni
    un abbraccio
    a presto
    b

    RispondiElimina
  7. Bentornato Nanni!!! la cosa del corso di cioccolato mi interessa assai!! sarebbe a firenze?
    Mi piace l'idea di usare una base di patate per fare una torta salata. Dici che fredda non renderebbe altrettanto bene?

    PS: il pargolo che mostra il culetto ai parenti mi ha fatto troppo sorridere ;-)

    RispondiElimina
  8. che meraviglia! La voglio subito... anzi: la faccio subito! A presto per un resoconto sul risultato. Bravissimo come sempre. :)

    RispondiElimina
  9. bentornato nanni!wow che bella torta di patate e verdure...per i kili presi lasciamo stare...anche io che riesco sempre ad essere ligia, d'estate perdo qualsiasi tipo di controllo...per fortuna che oggi riapre la palestra ;-)...ps ho letto del corso di cioccolato...ora ti mando una mail per qualche info...proprio l'altra sera mi sono decisa a comprare un termometro per il temperaggio...a presto...

    RispondiElimina
  10. nanni carissimo bentronato mi sei mancato tu e le tue golosità!!mi raccomando allarga il corso anche a napoli cosi verrò di sicuro!!!questa torat è deliziosamente buona e colorata e poi è un opera d'arte anche questa!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. Bentornato!!!!!
    Va bè, non parliamo di chili di troppo che qui la situazione sembra proprio uguale per tutti...iihihi
    Pensiamo direttamente a questa magnifica torta salata che è davvero un'idea stupenda!! Molto molto carina!

    e poi.... bellissima idea questa dei corsi di cioccolato!!!
    Se per caso ti mettessi a fare il girovago come Adriano e Paoletta, io sarò sicuramente tra i tuoi allievi, altrimenti prima o poi dovrò venire dalle tue parti!! :D

    RispondiElimina
  12. Ohhhhhhhhhhhh ce l'hai fatta a ritornare!!!!!!!! e come faccio io sennò! ; )
    buon rientro, baci

    RispondiElimina
  13. bentornato!!!
    questa la rifaccio subito!!!
    Saluta il piccolo chef abbronzato.

    RispondiElimina
  14. @Lydia: e figurati che invece credevo di essere dimagrito!
    Beh si, questo regalo lo ha proprio azzeccato :-)
    Ciao

    @Federica: ciao carissima, grazie!!!
    P.S.: ma il calimero ha cambiato posa?

    @k@tia: grazie! Per ora mi consolo sperando di aver preso anche un po' di massa muscolare... si, come no ;-)
    Un salutone a te!

    @Lory B.: ma grazie! Ciao!

    @Gunther: vero! Però credo che per ora la rimanderò ;-)
    Grazie per la tua visita!
    Ciao

    @Babs: ciao carissima!! Ho visto che ti sei data un sacco da fare quest'estate, attendo con molta curiosità le tue news!
    Un abbraccio a te
    Ciao!

    @Elena: Grazie!! Per me è buona calda, anche il libro consigliava così.
    Il piccolo è diventato veramente tremendo!
    Si, per cominciare ho previsto solo Firenze verso ottobre novembre.
    Ciao!

    @Silvia: grazie! Ok, spero ti piaccia, fammi sapere!!
    Ciao!

    @Saretta: Grazie e bentrovata! Il bello è che io al mare andavo anche a correre!
    Hai visto che coincidenza? ;-)
    Ok, aspetto la tua email

    @Imma: ciao carissima!! Ora che lo so allora riparto molto più volentieri a pasticciare ;-D
    Per ora pensavo di partire solo con Firenze, poi vediamo un po' come va avanti.
    Bacioni a te!

    @Tery: Grazie!! Sono contento che ti piaccia :-)
    Per ora non girovago ma se per caso capiti a Firenze verso Novembre fammelo sapere ;-)
    Ciao!

    @Ziopiero: Ciao carissimo, grazie e ben trovato!!

    @Flavia: eh sai com'è non mi volevano più mandar via... ;-DDD
    Baci a te!

    @Alem: grazie!! Fammi sapere se ti è piaciuta :-)
    Un bacione alla nana

    RispondiElimina
  15. bentornato nanni!
    che bella questa torta! Sembra un vassoio, da quanto è perfetta!

    RispondiElimina
  16. questa torta salata, che però io quasi quasi definirei sformato steso, o patate duchesse in bellavista, insomma, chiamiamola come ti pare, è proprio bellissima.

    e poi dev'esser pure buona.

    che aiuti a far mangiare le verdure ai pargoli però, permettimi di dubitarne. cioè, se funziona, ti mando un premio che altro il pacco della loison! :-)

    ah... bentornato. e visto che sei delle mie parti... potrei essere interessata al corso sul cioccolato, impegni vari permettendo

    RispondiElimina
  17. Complimenti per la torta, mi ispira molto, poi adoro le patate! Complimenti anche per il blog, ho trovato un sacco di ricette che sicuramente proverò!

    RispondiElimina
  18. ma e' divina , non solo bella , ma deve essere anche buona.
    la voglio fare, poi ti dico se viene bella come la tua
    ciao nanni

    RispondiElimina
  19. Lo ammetto, appena letto il titolo del post ho rimpianto che fosse un dolce.
    Ma è talmente bella e particolare che mi sono subito ricreduta.
    Bentornato :-)))

    RispondiElimina
  20. Ma che bella idea! Deve essere buonissima...se la dovessi fare ci metterei dei peperoni tipo peperonata, magari mescolati con la feta, le cipolle e non so cos'altro..Comunque è una gran bella idea! Complimenti per il tuo blog...è davvero bello...

    RispondiElimina
  21. Ma guarda con che meraviglia si vede tirata su la vetrina!!
    Quando ho letto che eri acciaccato, imbolsito, stanco e svogliato ho detto: ehmmenomale! E se stava bene che faceva??
    Ma poi hai chiarito che sei tornato in forma... e si vede!
    Altro che carburare... qui mi sembra una bella partenza alla grande!
    Interessante il ciocco-corso. Seguirò per capire bene di che si tratta.

    RispondiElimina
  22. bellissima questa torta salata, davvero particolare! beh, se non li fai tu i corsi sul cioccolato, chi dovrebbe farli?
    fai benissimo!
    complimenti per il pacco Loison, noi ci siamo mangiati il panettone a ferragosto, troppo buono... ;-P
    Francesca

    RispondiElimina
  23. @Gaia: ciao carissima! Grazie!!
    Io a casa però ho vassoi molto più semplici... sarà per compensare! ;-DD
    P.S.: finito di tinteggiare?

    @Gaia C.: e poi aggiungerei io: è pure GF! :-)
    Col mio pargolo io ho il problema opposto non ne vuole sapere della carne... mah! misteri...
    Per il corso dirò qualcosa di più tra qualche settimana
    Ciao!

    @Claudia: grazie per i complimenti, fammi sapere se ti piacciono le mie ricette :-D
    Ciao!

    @Antonella: ma grazie! Fammi sapere se ti è piaciuta.
    Ciao!

    @Stefania:grazie e bentrovata! Non ti preoccupare che presto torneranno anche i dolci ;-D

    @Martina: grazie per i complimenti! La tua idea mi sembra ottima.
    Ciao!

    @Tiziana: ciao cara, sono ancora un po' scassato per la verità, però l'umore a leggere i vostri commenti è migliorato :-DDD
    Ciao!
    P.S.: "stay tuned"

    @Francesca: ho letto il tuo post sul panettone ferragostano e condivido in pieno :-PPP
    Ciao!

    RispondiElimina
  24. Ciao Nanni. Qualche post fa ( http://parentesi-culinaria.blogspot.com/2010/08/cake-lemon-curd-e-cioc-colata-e-ricerca.html ) ho chiesto se qualcuno avesse la ricetta quanto più possibile originale del plum cake. Visto che tu ti stai facendo una vera e propria gran cultura di base, ti è capitato di imbattertici?
    Finora ne ho provata una, tra le pervenute, molto soddisfacente e oggi passerò alla seconda e poi a una terza. Se hai qualche dritta per un "real plum cake" me lo faresti sapere?
    Grazie :)
    Tiz

    RispondiElimina
  25. Una torta a dir poco creativa! verdure come ingrediente principe ed unico e tantissimi colori!!
    un bacione

    RispondiElimina
  26. che spettacolo, è una vera opera d'arte!
    complimenti come al solito! ciao! ale

    RispondiElimina
  27. bentornato! ma tu le banali patate e verdure le presenti sempre così??????? porcapaletta!! mi puoi adottare?
    sei bravissimo davvero e se non sei uno chef di professione dovrebbero assegnarti un attestato ad honorem
    buona giornata

    RispondiElimina
  28. @Tiz: ti ho risposto per email

    @elisina: grazie! A presto!

    @manuela e silvia: e si presta anche a molte altre varianti! Bacioni a voi

    @ViaggiandoMangiando: è molto appariscente, questo si :-)
    Ciao!

    @Sonia: no, nel cucinare quotidiano faccio cose molto semplici, ma per dare visibilità al blog devo cercar di stupire...
    Grazie per i complimenti, sei sempre molto gentile :-)))

    P.S.: è pure un piatto Gluten Free!

    RispondiElimina
  29. Eccomi, buon ultima e quando ho visto la torta ho detto: accidenti che bella !!...La faccio !!
    Senti io torno a dicembre e sto solo un mese...perché non lo fai anche in podcast il corso, dai..cosi' tutti worldwide possono partecipare (no free of course...)! So che i corsi hanno un clima diverso ma che ci vuoi fare.'sto a 13.000 km da Firenze...
    Baci

    RispondiElimina
  30. Bentornato Nanni!
    Che meraviglia questa torta salata così colorata!! Non so se verrà bella come la tua ma proverò a rifarla! Mi piace troppo!

    Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  31. @Simonetta: per il podcast non sono attrezzato, però i corsi sono nelle settimane che precedono il Natale, il periodo che sei in Italia... se passi da queste parti... ;-)
    Sono contento che la torta ti piaccia :-)
    Ciao!

    @Renza: grazie! Spero proprio che ti piaccia! Ciao!

    RispondiElimina
  32. Originalissima!! Spero non ti dispiaccia, ma la copio subito...!! :D Da provare quanto prima...

    RispondiElimina
  33. Copia pure, sta lì apposta! :-)
    Spero che la ricetta incontri i tuoi gusti ;-)
    Ciao

    RispondiElimina
  34. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001