venerdì 10 settembre 2010

Scrambled Egg & Salmon Muffins


Terza ricetta per questa settimana, tanto per far pari con la scorsa che ho pubblicato una volta sola.

Con questa ricetta partecipo con molto entusiasmo alla raccolta "Un uovo per amico" di Federica di Note di Cioccolato.


Il tema della raccolta riguarda infatti l'uovo come ingrediente, semplice quanto indispensabile in ogni cucina.

L'idea mi è piaciuta molto ed auguro a Federica di fare una raccolta bella, utile, esaustiva e varia, gli stessi aggettivi che userei per definire ogni ricetta che lei pubblica sul suo bel blog :-)

Istintivamente, appena letto della raccolta, non so perché mi è venuto in mente che anni fa mi portarono in regalo da Londra un libriccino di ricette di stuzzichini per l'ora del tè, ad opera di una tale Martha Day.

L'ho ricercato non molto convinto per vedere se trovavo un idea che meritasse.

Ho aperto a caso e... non è un caso invece che il libro si sia aperto alla pagina "Scrambled Egg & Salmon Muffins" ovvero: Muffins alle uova strapazzate e salmone... bah! Visto e preso!

Di primo acchito avevo tradotto "Uovo strapazzato e muffins al salmone", ma gli inglesi si sa, parlano e scrivono a rovescio, bisogna averli un po' in pratica :-)

La ricetta dei muffins integrali però non c'era, evidentemente in Inghilterra si da per scontato che uno in casa ne abbia sempre una dozzina pronti per ogni evenienza e così, non me ne voglia la signora Day, ne ho presa una di muffin dolce e ho cercato di adattarla :-)

Come risultato: il muffin è migliorabile, il resto ovviamente è ottimo così.

Per la verità in famiglia non siamo molto "british" ed il rito del tè pomeridiano con tutti gli annessi e i connessi ("with all the trimmings" come dicono loro) non ci tange più di tanto.

Così questo piatto ce le siamo mangiato per cena bevendoci su una birra anziché il tè...


Per 4 porzioni

Ingredienti

Uova 4
Burro 25 gr più qualcosa per spalmare
Erba cipollina tritata 1 cucchiaio più qualcosa per guarnire
Scorza di limone 1/2 cucchiaio
Salmone affumicato 115 gr
Sale e pepe
Muffins integrali (*) 4

Procedimento
Rompere e uova in una ciotola, aggiungere la panna o se preferite il latte e condite subito con sale e pepe.

Battere leggermente con una forchetta

Tagliare i muffin a metà e tostarli su ambo i lati, io ho usato direttamente il tostapane.

Spalmarli con un velo di burro e mantenerli tiepidi.

Nel frattempo sciogliere il burro a fuoco lento in una casseruola, aggiungere le uova e mescolare di tanto in tanto con un mestolino finché le uova cominciano ad addensare.

Aggiungere il trito di erba cipollina, la scorza di limone ed il salmone tagliato a striscioline, mescolare finchè le uova sono cotte ma ancora umide.

Distribuire sui mezzi muffin e guarnire con poca erba cipollina tritata.

Servire subito ben caldo.

Il trucco per una buona riuscita, dice il libro, sta nell'evitare di cuocere troppo le uova strapazzate: toglierle dal fuoco quando sono ancora cremose.


(*) Per i muffins consiglierei di ripiegare su dei crostini tostati di pane integrale, se invece proprio non resistete alla curiosità di sapere la ricetta che ho improvvisato ma che non mi convince fino in fondo, allora la trovate quà sotto :-)

Ingredienti per 6 muffins

Farina integrale 125 gr
Farina 00 75 gr
Lievito per torte salate 1/2 bustina
Uova 2
Burro 50 gr (più qualcosa per ungere gli stampini)
Latte 150 ml
Zucchero 1 cucchiaino colmo
Sale una presa
Paprika dolce 1 cucchiaino colmo
Timo secco un cucchiaino raso

Procedimento
Procedere col metodo tipico per i muffins: in una ciotola miscelare gli ingredienti secchi (farine, lievito, zucchero sale, paprika e timo) ed in una altra quelli liquidi (latte, uova e burro fuso).

Unire insieme i due composti ed amalgamare bene.

Distribuire il composto negli stampini imburrati e porli all'interno di una teglia con due dita d'acqua in forno preriscaldato a 190° per 30' o fino a doratura.

24 commenti:

  1. Buone queste uova strapazzate!!
    Ma io le preferisco con una bella fetta di pane tostato!
    Ciao Nanni e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Non ci credo! Sto saltellando come Calimero, sono troppo contenta della tua partecipazione alla raccolta ^__^ E poi queste uova strapazzate al salmone mi sconfinferano una cifra. Grazie mille Nanni, buon week end

    RispondiElimina
  3. @Renza: tutto sommato anch'io lo preferisco come te.
    Ciao

    @Federica: grazie a te! L'idea mi era piaciuta da subito :-)
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Mi piace l'accostamento muffin integrali al salmone ed uova. Pensavo tra l'altro che non sono nemmeno facili da preparare in quanto l'equilibrio giusto (sia di gusto sia di consistenze) con questi ingredienti è davvero difficile da centrare.
    Complimenti quindi a te per la prova e per l'ottima realizzazione :)

    RispondiElimina
  5. A me l'abbinamento muffin-uova ispira parecchio =) Magari la prossima volta nei muffin aggiungerei qualche pezzettino di salmone affumicato per legare i due *_*

    RispondiElimina
  6. Ottimi questi muffins con le uova strapazzate!!!
    Belli per cena o anche per un gustoso aperitivo tra amici!
    Mi piace piace questa ricettina british! ...magari non con il thè! :)

    RispondiElimina
  7. perfetto secondo me nanni l'abbinamento con la birra altro che te:D e devo dire che questi mi stuzzicano nn poco tra l'altro sono anche rapidi quindi perfetti da preparare quando ti prende la voglia di qualcosa di salato ma gustoso!!baci imma

    RispondiElimina
  8. Penso che proverò la versione con i crostini, secondo me si adatta meglio per farci degli stuzzichini. Si si proprio una bella idea veloce e molto gustosa.

    RispondiElimina
  9. Sapevo che i tramezzini al cetriolo rendevano estremamente british ogni tè pomeridiano ma questi stuzzichini con uovo e salmone mi mancavano...

    In effetti per me l'abbinamento con i sapori dolci, più tradizionali, è la scelta immediata ma ammetto che ultimamente il mondo salato nell'ambito delle colazioni o delle merende mi incuriosisce...

    Senza andare molto lontano settimana scorsa un ligure mi ha suggerito di "pucciare" (verbo insostituibile) la focaccia del giorno prima nel cappuccino. Al momento mi è parsa una cosa da turista tedesco in infradito nel mese di ottobre, poi ho provato e non era affatto male...

    RispondiElimina
  10. @Virò
    Scusa Virò ma per questa abitudine ne rivendo la paternità (condivisa con il ligure che hai conosciuto ovvio) insieme a mia nonna che abbiamo sempre proceduto in modo analogo anche per pizza rossa (evitando pucciatura tuttavia e con cappuccino rigorosamente freddo)...e procedendo in pompa magna i giorni successivi alle festività pasquali usando per il medesimo rito il "tortano" napoletano!
    Questo penso che avvenga da sin quando ne ho memoria :PPPPP
    La cosa si ripete puntualmente adesso tutte le domeniche mattine quando al sabato preparo la pizza...ahahahahaah :)))

    RispondiElimina
  11. @Gambetto: cioè, fammi capire la domenica mattina fai colazione inzuppando la pizza nel cappuccino?! Me lo consigli? No, perché il sabato faccio anch'io la pizza... ma con le acciughe!

    @Cey: se ti piace aggiungi pure! Per me c'è già l'uovo nei muffins che lega :-)
    Ciao!

    @Tery: certo, anche per l'aperitivo/antipasto perché no!
    Ciao!

    @Imma: a parte i muffins, si fa tutto in 5'!
    Baci a te!

    @elena: va bene qualsiasi cosa faccia da "Canapè".
    Buon WE!

    @Virò: dolce e salato sono tranquillamente associabili, anche se con le dovute cautele. Se ti va leggiti questa ricetta di mia invenzione, molto "border-line":

    http://lavetrinadelnanni.blogspot.com/2010/04/cheese-cake-da-sogno.html

    Ciao!

    RispondiElimina
  12. Se consideri che nel tortano tra le tante cose c'è il salame ed il prosciutto cubettato, il provolone stagionato ed anche l'uovo...pensi che mi spaventino due acciughe! :PPPPP ahahahahahahahaha
    Prova, prova vedrai ;))))))))
    EHehehehehehehe

    RispondiElimina
  13. Intrigante il cheese-cake borderline: evidentemente il detto "la notte porta consiglio" ha un fondo di verità...

    Ora che mi viene in mente uno dei ripieni dei ravioli mantovani è proprio zucca, noci ed amaretti...in effetti il dolcesalato è meno estraneo alla tradizione di quel che si pensi.

    (La pizza con le accighe nel cappuccino però non è una contaminazione è...una buona dose di incoscienza!!!)

    @Gambetto: se queste sono le tue colazioni domenicali ora mi spiego da dove carichi energia per scrivere i tuoi post...un semplice caffè non avrebbe sortito tali risultati!

    RispondiElimina
  14. @Gambetto: ok, mi fido... proverò... prima però mi assicuro di avere il bicarbonato in casa eheheheh ;-)))

    @Virò: infatti, per dire... anche nella cucina fiorentina tradizionale ci sono abbinamenti inconsueti.
    Ciao!

    RispondiElimina
  15. che bella idea!
    fra un paio di domeniche devo fare un brunch coin amici. non l'ho mai fatto, mi sa che queste ci staranno benissimo!

    RispondiElimina
  16. Gaia, che combinazione, ci stavamo commentando a vicenda e all'insaputa dell'altro :-)
    Io credo che piaceranno :-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Oltre che di dolci, sono una gran golosa di uova, e queste me le rifaccio domani a cena :-)

    RispondiElimina
  18. Bello..noi in casa abbiamo la tradizione di mangiare uova nel brunch di domenica..belli rilassati, con giornali, libri, musica..ecc..questa ricetta é ideale..! Baci

    RispondiElimina
  19. anche io nanni!!! una porzione anche per me :D
    grazie!!!!
    ciao nanni, scusami se sono un pò sparita, ma ti leggo spesso con il solito entusiasmo!
    buon we!

    RispondiElimina
  20. Ho sempre apprezzato il tè più col salato che col dolce... Sarò mica un po' british???
    Però l'abbinamento tea-fish mi mnacava decisamente. Mi sollettica!
    Strani quei muffins... pensavo fossero crostini!
    Aaaaaaa, ma li hai "scappottati"!!

    RispondiElimina
  21. Ciao Nanny, queste uova strapazzate al salmone sono buone ed originali e poi c'è l'abbinamento con i muffins integrali!!! ottima ricetta davvero!!! un bacio e buon week end!!! ;-p

    RispondiElimina
  22. Buone queste uova strapazzate con salmone, io preovwerei l'abbinamento con il muffin sono curiosa ma decisamente meglio la birra del tè!!! Bravo ciao da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  23. @Stefania: Ottimo, buon appetito allora!
    Ciao!

    @Simonetta: si anche noi la domenica indulgiamo ad una colazione sul tardi e declinata al salato ;-)
    Ciao!

    @Babs: ma per me non sei sparita per niente carissima! Anch'io ti seguo sempre e faccio il tifo per te! A presto!

    @Tiz: si, sono diventati dei "canapè"!
    Eheheheh, ciao!

    @Luciana: grazie, buona settimana!

    @Simona&Claudia: grazie, questa è una ricetta buona per diverse occasioni :-)
    Ciao!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001