martedì 5 aprile 2011

Tartufi al Sesamo Bianchi & Neri


Scusandomi anzitutto per la lunga assenza, prima di raccontarvi la ricetta di oggi, vi racconto un po' le novità (si fa per dire) delle ultime due settimane.

Sabato 26 marzo: molti di voi lo avranno già visto e letto anche in altri blog così già saprete che ho avuto la fortuna ed il privilegio di partecipare alla session di cucina organizzata da Saretta nell'ambito della premiazione del suo contest organizzato in collaborazione con Lucia.

Ci siamo ritrovati quindi al Lombardi Store di Viareggio (negozio bellissimo e fornitissimo di ogni ben di dio, un vero e proprio paese dei balocchi per noi food-blogger) assieme appunto a Sara, Lucia e me, a preparare ricette di finger-food c'erano anche: Viola, Chiara e Greta.

L'atmosfera che si è creata è stata ovviamente da subito piacevole ed amichevole, grazie anche al personale del negozio che con grande gentilezza e professionalità ci ha accolti e messo a disposizione tutto ciò di cui potevamo avere bisogno.





Poi il pomeriggio è volato via veloce, pure troppo... e in men che non si dica ci siam ritrovati a doverci salutare e ad augurarci un futuro incontro...

Pensate che io ero quello che aveva dovuto fare meno strada per presenziare, le altre invece!!

-Chiara, venuta da Bari col marito... in aereo!!

-Greta venuta da Latina con la sua bellissima e numerosa famiglia

-Viola da Venezia che purtroppo poi è dovuta scappare in anticipo per non perdere il treno

-Lucia (impeccabile bar-maid) direttamente da Alessandria con famiglia al seguito


Un caro saluto e ringraziamento dunque a Sara (e alla sua "cavia" ;-)) per aver organizzato e reso possibile tutto questo :-DDD

-o-

Il giorno successivo ho tenuto invece uno dei miei corsi sul cioccolato nella mia location abituale di Firenze, esperienza che ho poi replicato con grande piacere anche il sabato successivo.

Purtroppo in entrambe le occasioni non ho potuto documentare fotograficamente... spero i partecipanti mi perdoneranno la grave mancanza...

Adesso credo proprio per questa stagione di aver concluso con i miei corsi di cioccolateria, attività che poi riprenderò sicuramente e con rinnovata energia, ma non prima del prossimo autunno.

Mi prendo quindi un po' di riposo e torno a dedicarmi con un po' più di attenzione al blog che ultimamente, essendo momentaneamente cambiate certe priorità, avevo purtroppo trascurato...

-o-

L'ultima volta vi ho lasciati con i risultati del Give-Away, iniziativa che avevo messo su mosso principalmente dalla curiosità (anche quella di avere rivelati molti di quei lettori e lettrici che leggono i miei post e normalmente non commentano... ;-))

Nel presentarvi la ricetta di oggi un po' mi scappa da ridere, non fosse altro per la mancanza di originalità con la quale verrò senz'altro giudicato... e perché, direte voi?

Ricordate del regalo di Gambetto e dal quale ricavai questi?

Ricordate pure il mio incontro con l'Arabafelice del quale vi parlai quì?

In quel memorabile incontro Stefania mi portò in dono tra le altre cose anche questo vasetto:



... è Tahina, ovvero pasta di sesamo al 100%

So che ci siete già arrivati da soli, facendo 2+2=4 e ottenendo i tartufi al sesamo!

Ormai avrete capito che se mi regalano un ingrediente, arrivo io e... ZAC! lo 'tartufo' all'istante!! Ahahahahahahah ;-PPP

Eppure... eppure... seppur nella sua prevedibilità, questa ricetta ha davvero il suo perché... ed è anche per molti versi parecchio differente dal tartufo ciliegia/limoncello sopra citato e anzi, incredibilmente, a casa mia sono stati molto più apprezzati!

Oltretutto il tartufo è generalmente un cioccolatino facile e fattibile anche quando le temperature per lavorare il cioccolato diventano proibitive è quindi una ricetta adatta anche per questa stagione...

Delle due ricoperture (sesamo o cacao) non saprei consigliarvi la migliore, nell'incertezza... fatele tutte e due!!!


Ingredienti per 40 tartufi circa

Cioccolato bianco 200gr
Panna fresca 100 gr
Tahina 4 cucchiai colmi (secondo il gusto anche fino a 6, eliminando però in tal caso fino a 40 gr di panna)
Burro 20 gr
Semi di sesamo
Cacao


Procedimento
Tritare finemente il cioccolato bianco in una ciotola, bollire la panna gettarla d'un colpo sul cioccolato e mescolare rapidamente fino ad ottenere un composto omogeneo.

Se il cioccolato bianco rimanesse grumoso, mettere la ciotola a bagnomaria e mescolare fino ad ottenere lo scioglimento e l'amalgama.

Aggiungere quindi la tahina ed il burro tenuti a temperatura ambiente, mescolando uniformemente.

Lasciar raffreddare e successivamente mettere la ciotola a raffreddare bene in frigo per una notte intera.

Il giorno successivo togliere la ciotola, con un cucchiaino prelevare piccole quantità del composto ben freddo e ricavare tante palline arrotondandolo tra i palmi delle mani (e quì aiuta avere le mani fredde... cosa che, ahimè, io non ho!)

Rimettere le palline su un piatto 10' nel congelatore.

Nel frattempo preparare due ciotoline: una coi semi di sesamo, l'altra col cacao amaro, dopodiché riprendere la palline dal congelatore e riarrotondarle rapidamente sempre rotolandole tra i palmi.

Passarne alcune nei semi di sesamo ed alcune nel cacao, secondo il proprio gusto.

Conservare in frigo e consumare entro 3 giorni.

Eccone uno al cacao in sezione:


E questa una presentazione d'insieme:


A presto!

46 commenti:

  1. Anch'io ho la tahina di Stefania!! cercavo qualche modo alternativo per usarla ed occoti qui! Questi ce la posso fare anch'io a farli. però ho una domanda..lo so è stupida però..Il cioccolato va bene quello da copertura? Meglio tavoletta o quello già in "pasticche"? Se prendo quello in tavoletta come posso orientarmi per capire se è buono (leggendo gli ingredienti intendo)? Grazie!!

    RispondiElimina
  2. Stupendi, lo sapevo che ci tiravi fuori qualcosa di...tuo ;-)

    Alle mie latitudini saranno apprezzatissimi!!!!

    RispondiElimina
  3. In effetti la prima cosa che ho pensato è stata proprio: guarda tu che scontati i tartufi con la tahina!!! Sono all'ordine del giorno, ci penserebbe chiunque :))))))))) Te possino.....
    Se già era un po' che tentennavo con la curiosità di provare la pasta di sesamo m'hai dissipato ogni dubbio!
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
  4. @Cleare: l'importante è che non abbia grassi vegetali diversi dal burro di cacao, per il resto quello in gocce è solo più pratico. Per quanto riguarda il cioccolato bianco gli ingredienti sono sempre: zucchero, burro di cacao, latte in polvere e lecitina. Se ti piace il gusto del cioccolato bianco scarta le coperture che hanno latte parzialmente scremato o magro.
    Se hai altre domande puoi anche scrivermi privatamente, ti rispondo molto volentieri!
    Ciao!

    P.S.: poi fammi sapere se ti son piaciuti!! ;-)

    @Stefania: ed io infatti ricordo bene che anche questi ingredienti presi singolarmente non ti dispiacciono... ;-)
    Grazie ancora per l'ingrediente!

    @Federica: diciamo allora che è scontato che sono un tartufatore folle!! Ahahahahahahahah
    Grazie e buona settimana a te!

    RispondiElimina
  5. Grazie! Sei gentilissimo ;) Provo a farli nel weekend!

    RispondiElimina
  6. splendidi splendenti!
    per me: bianco dentro e fuori!!
    grazie.
    ;-)

    RispondiElimina
  7. Spulciando i tuoi post noto che sei una vera e propria enciclopedia del cioccolato.
    Questi tartufi sono meravigliosi e quella foto in sezione fa venire una voglia di addentarne uno....
    Complimenti.

    RispondiElimina
  8. Che sei un tartufatore folle lo abbiamo capito tutti ed oramai e' quasi scontato :)
    ma i tartufi alla tahina invece non sono affatto scontati...io avrei potuto fare di tutto tranne pensare di farci dei tartufi ^__^

    RispondiElimina
  9. qui fan club di nanni alle prese con la ola!
    nanni!!!!!!!!!!!!! braverrimo!
    ;)

    RispondiElimina
  10. Che interno spettacolareeeeee!!!

    RispondiElimina
  11. Quando si dice...chi conosce la propria materia bene...tanto bene...da osare e riuscire laddove altri si sarebbero fermati.
    Come sempre Nanni, con il tuo stile di racconto molto immediato ci provi sempre a deviare l'attenzione su altro...ma poi alla fine mi bastano quei 5 secondi a fine lettura della ricetta...per mettere a fuoco quanto "cazzarola" tu sia bravo!!! (sempra un pò volgarotto ma è un complimento dalle parti mie che nemmeno ti immagini eh!)
    Per i corsi un pò mi dispiace...anche se egoisticamente scopro che ci incrociamo più facilmente sul web con te che non quando siamo a meno di un paio di km di distanza...:P ehheheheeh

    RispondiElimina
  12. finalmente!!
    Aspettavamo con ansia di leggere una tua nuova ricetta... e questi tartufini con la pasta di sesamo sono mooooolto interessanti!

    RispondiElimina
  13. @Cleare: grazie a te! Buon divertimento!

    @Gaia: non so se ci arrivano a sabato però... ;-)
    Intanto sto affilando le spatole... ;-PPP

    @Natalia: è un ingrediente che mi appassiona da sempre.
    Grazie dei complimenti e a presto!

    @Elena: lo spunto in realtà l'ho preso da un libriccino che ho a casa, poi però l'ho fatto alla mia maniera.
    Grazie e a presto!

    @Babs: ma dai non esageriamo! Grazie!!! A presto :-D

    @titty: sono contento ti piaccia! Ciao

    @Gambetto: in tutta onestà, devo confessarti che ho dimenticato di indicare che ho preso lo spunto per l'abbinamento da un libriccino sul cioccolato, anche se poi però ho fatto un po' a modo mio... ed ero pure convinto di averlo scritto!! Accidenti a me, c'ho una testa....
    Quindi mi tolgo buona parte del merito e dei complimenti ricevuti.
    Grazie mille carissimo, vedrai che tornerò pure dalle tue parti prima o poi! :-)))

    @amichecuoche: ciao carissime! mi scuso ancora per l'essere stato poco presente ultimamente, vedrò di rimettermi in pari! ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. TI VA DI PARTECIPARE AL MIO CONTEST E FARMI UN BEL UOVO DI CIOCCOLATO?
    http://antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  15. Il contest è tuo? Credevo fosse il contest di AlCioccolatoshop.com, ho visto quel banner anche da altre parti.

    Ti ringrazio per l'invito ma credo che dovrò declinare, non sono capace di usare la pasta di zucchero.
    Ciao!

    RispondiElimina
  16. ora svengo: che golosità i tuoi tartufiiiiiiiiiiii!!! :-D

    RispondiElimina
  17. avevo già visto le foto di voi all'opera a Viareggio, che produzione!
    per i tartufi non ho parole, ho solo voglia di provarli, che delizia! ciao!

    RispondiElimina
  18. oooooh, che meraviglia... che è sta tahina? confesso la mia ignoranza, ma sto ingrediente non l'ho mai sentito (pasta di sesamo dici...mmmm). Chissà dove si compra...

    Comunque non vedo l'ora che riparti con i tuoi corsi, dopo l'ennesimo fallimento anche il mio fidanzato si è arreso e ha detto che mi porta anche fino in toscana per farmi imparare, purche la smetta di maltrattare kilate di Felchlin :-(

    RispondiElimina
  19. Stupendi i tuoi tartufi!!!grazie!
    Pensi a qualcke post in vista della Pasqua? che so uova e qualcosa di simile....abbiamo bisogno del tuo aiuto! baci!

    RispondiElimina
  20. Mannaggia, non solo sono andata via prima, ma mi sono persa pure i cioccolatini :(
    La prossima volta a me razione doppia OK? e mettici pure una ventina di questi che mi sembrano proprio stupendi ;)
    Allora aspetto l'autunno con ansia per il prossimo corso.
    Un bacio

    RispondiElimina
  21. Stupendi i tuoi tartufi! hai in mente di fare qualche post in vista della Pasqua ..che so un uovo? abbiamo bisogno del tuo aiuto...pensaci. Baci

    RispondiElimina
  22. Sono troppo suonata .... pensavo di non avere spedito il commento..così ne ho spediti due simili...scusami!
    E' ora che vada a dormire!!!!

    RispondiElimina
  23. @Le ricette: addirittura! Mai vorrei averti sulla coscienza!! Ahahahah ;-PP
    Grazie e buona giornata!

    @Francesca: uh si, è stata una giornata memorabile!
    Spero ti piacciano quando li farai :-)
    Grazie carissima e a presto!

    @Crysania: nei supermercati la Tahina la trovi quasi sicuramente tra gli scaffali dei cibi "etnici".

    Per il temperaggio non arrenderti, ci sono ancora più di due settimane alla Pasqua e io sono disposto a fare il "filo diretto col temperaggio" anche per telefono, poi per il corso si vedrà...
    Ciao!

    @Viola: ciao! Sai, alla fine eravamo tutti sazi ed il cioccolato che avevo portato poi l'ho dato tutto a Saretta e Lucia.
    Comunque tengo senz'altro conto della tua richiesta per quando verrò da codeste parti... ;-)))
    Un bacio a te!

    @Elena: qualcosa forse pubblico, intatno vai a vedere nel post dell'anno scorso:
    http://lavetrinadelnanni.blogspot.com/2010/03/uovo-di-cioccolato-uovo-di-pasqua.html

    c'è già scritto qualcosa.
    Se poi hai bisogno di altro aiuto puoi sempre scrivermi privatamente.

    Grazie e buona giornata!

    P.S.: non preoccuparti per il commento doppione, alle volte succede anche a me ;-)

    RispondiElimina
  24. un ingrediente per te diventa passione e crei una visione spettacolare... complimenti Nanni..
    baci da lia

    RispondiElimina
  25. Ma che buoni!!!!!
    I tartufi al sesamo, potrebbero essere tra i miei preferiti!
    Ci tiri fuori sempre idee stuzzicanti!!! :D

    RispondiElimina
  26. @Lia: ma grazie! Buona giornata e baci a te! :-)

    @Tery: provali, così lo saprai! ;-DD
    Ciao!

    RispondiElimina
  27. grazie nanni per il commento lasciato sulle verrines disidratate ..ci contavo del tuo giudizio..
    grazie grazie..
    lia..

    RispondiElimina
  28. Figurati! Sapevo che avevo messo quelle ciliegie in buone mani... ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  29. Ma dai!! Buona giornata a te! :-)

    RispondiElimina
  30. Nanni bentornato! Allora che dirti se non grazie a te per essere stato dei nostri a Viareggio(nonostante l'impegno del giorno successivo)?!Vedo poi che il tuo ritorno al blog inizia subito alla grande con questi tartufi dei quali farei una grossa scorpacciata anche subito, e conoscendomi sai che non scherzo ;-)! A presto!

    RispondiElimina
  31. ma sono splendidi! e io ora dove la trovo la tahina? Nel pomeriggio proverò dalla mia "spacciatrice" di cibo etnico...
    p.s. mi unisco alla richiesta di viola, doppia dose di ciocco per me! ;)

    RispondiElimina
  32. @saretta: ciao carissima! Tutto bene a MI?
    Te ne offrirei volentieri, che dici te ne metto un po' da parte?? ;-)
    Grazie e buona giornata!

    @Chiara: ok, ok, doppia dose per le mie compagne di avventura "viareggine" questo ed altro! ;-)))
    Grazie e a presto!

    P.S.: nei negozi di cibo etnico la trovi sicuramente la tahina!

    RispondiElimina
  33. ...sempre inmezzo alle donne, eh?
    :D :D :D!

    Ben tornato, Nanni!
    :))

    RispondiElimina
  34. Eheheheheheh... sai com'è! ;-)))
    Ben trovato Zio! :-D

    RispondiElimina
  35. Mi piace molto questa sessione più sperimentale.... :>

    RispondiElimina
  36. sono molto contenta che ti sia piaciuta la giornata!mi ha fatto veramente molto piacere conoscere il mago del cioccolato e che dire di quello che mi hai dato da assaggiare?!!!spettacolare...non mi resta che immaginare questi tartufi!

    RispondiElimina
  37. @Tiz: sono in un periodo che sperimento molto e dovresti vedere anche che casini combino!
    A presto!

    @Lucy: ma grazie!
    E come poteva non piacermi una giornata così ed in così bella compagnia?!
    Mi auguro ce ne siano presto altre! ;-)
    Ciao

    RispondiElimina
  38. Mi piace molto il sesamo e sperimenterò senz'altro questa versione di tartufini, tanto il caldo non è ancora arrivato sul serio.

    Hai mai provato, per i piatti salati, l'olio di sesamo? Ne basta davvero una goccia per profumare marinate e condimenti...

    RispondiElimina
  39. Ma c'è un giornale che parla di questi eventi? Averlo saputo ci venivo pure io (per mangiare) e poi a Viola la portavo a casa io!!!
    Devono essere deliziosi questi tartufi...non mi rimane che farti i complimenti....come sempre! bravissimo!!!!!!!!

    RispondiElimina
  40. @Virò: no l'olio di sesamo ancora non l'ho provato, seguirò il tuo consiglio!
    Grazie e a presto!

    @Gianni: magari fossero sui giornali! Ti ringrazio ancora una volta per i complimenti carissimo.
    Buon week-end!

    RispondiElimina
  41. Nanni, vorrei farti una domanda: la Tahina è essenziale fra gli ingredienti? perchè non saprei dove trovarla!

    RispondiElimina
  42. Beh, per questa ricetta lo è... al supermercato di solito la si trova negli scaffali dei prodotti "etnici" anche col nome di pasta di sesamo.

    RispondiElimina
  43. Nanni dai uno sguardo al blog" la cucina di federica"....sento puzza di fregatura,secondo me ti ha copiato i tartufi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu dici? Da quello che leggo nel suo post lei comunque cita una fonte precisa: è una ricetta che ha preso da "Jul's Kitchen", quindi o ha copiato l'altra per prima (e conoscendo personalmente Giulia mi parrebbe strano) oppure cosa più probabile abbiamo preso tutti ispirazione da quel libriccino sul cioccolato in edizione tascabile della Giunti, solo che io li ho fatti col cioccolato bianco loro col fondente ;-)
      Comunque grazie per la dritta e buona giornata!

      Elimina
    2. Figurati da sempre mi danno sui nervi le persone che si fanno grandi sfruttando il lavoro degli altri...tu comunque non hai bisogno di copiare nessuno! Ciao,a presto!

      Elimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001