lunedì 18 aprile 2011

Piccoli Strudel Salati


Buongiorno e buona settimana a tutti, come state? A me potrebbe andare meglio, il piccolo chef ha pensato bene di passarmi un fastidiosissimo mal di gola con annessi e connessi, tanto che adesso ho una voce come quella di Ih-Oh l'asinello amico di Winnie-the-Pooh ed anche l'umore più o meno è quello lì... ;-)))

Questo fine settimana avevo in mente di preparare qualcosa per il contest di Tery e Saretta i cui rispettivi blog hanno compiuto un anno più o meno nello stesso periodo ed hanno pensato quindi da buone amiche di co-organizzare un contest che ha per tema il proporre delle appetitose e pratiche alternative al classico panino per il pranzo in ufficio.


Tra l'altro ho scoperto stamani che la scadenza è stata prorogata di un mese esatto, quindi se volete, avete tempo di partecipare fino al 18/05!

Per l'occasione ho pensato a dei piccoli strudel di verdure (in frigo avevo dei broccoli...) che hanno oltretutto l'indiscutibile vantaggio di poter essere mangiati senza bisogno di posate, tutto sommato sono buoni anche da freddi... ovviamente intiepiditi sono molto meglio!!
Oltretutto il giorno dopo sono anche più saporiti!

Fermo restando le quantità degli ingredienti potete variare a piacimento il ripieno sostituendo il pecorino toscano con della provola o altri formaggi non stagionati, oppure sostituire la cipolla con lo scalogno o il porro.

Per le porzioni diciamo che potete dividere per quattro ed ottenere una porzione che seguita da un frutto di stagione diventa un pranzo leggero e completo, io per esempio ne ho fatti 6 e ne mangio due alla volta... ;-)

Mi scuso prima di tutto con Tery e Saretta e poi con voi per le foto sbiadite ma come avrete capito non sono proprio al top...


Ingredienti

Per la pasta
Farina 0 260 gr
Olio EVO 3 cucchiai
Acqua 130-140 gr (secondo l'assorbimento della farina)
Sale

Per il ripieno
Broccoli 6-700 gr
Uovo 1
Cipolla 1 piccola
Aglio 2 spicchi
Peperoncino
Pecorino toscano 60 gr
Olio EVO 3 cucchiai (+altro per spennelllare)
Acciuga sotto sale 2 filetti
Pepe
Semi di sesamo

Procedimento
Preparare la pasta: fare la fontana con la farina, mettere al centro tutti gli altri ingedienti ed impastare bene ed a lungo, ovvero fino ad ottenere un impasto asciutto ed elastico.

Coprire con un canovaccio e lasciar riposare mezz'ora almeno.

Lavare i broccoli, tagliare le cime ed i rametti a rondelle fin dove rimangono morbidi e lessarli in acqua bollente e salata per 2' circa

In una padella far soffriggere l'aglio nell'olio assieme ad un piccolo peperoncino intero, affettare nel frattempo la cipolla, aggiungerla e cuocerla finché appassisce.

Togliere gli spicchi d'aglio soffritti ed il peperoncino, togliere dal fuoco ed aggiungere i filetti d'acciuga dissalati spezzettandoli con un mestolo finché sono sciolti nell'olio.

Rimettere sul fuoco, aggiungere in padella i broccoli scottati e tagliati ancora più finementemescolare e cuocere coperto per 5' circa, poi spegnere e lasciar raffreddare scoperto.

In una ciotola grattare il pecorino, aggiungere l'uovo appena sbattuto, il pepe ed infine i broccoli raffreddati, mescolare con un mestolo ed il ripieno è pronto.

Prendere la pasta, spezzarla in parti uguali (pesandole) e stendere ciascuna in un ovale di spessore molto sottile.

Prendere un ovale di pasta, appogiandosi su un canovaccio spalmarci la stessa porzione del ripieno,


arrotolare lo strudel, sigillarne le estremità e spostarlo poi su una teglia coperta di carta forno.

Una volta posizionati tutti sulla teglia spennellare con altro olio EVO e cospargere di semi di sesamo.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30' circa o finché bruniscono leggermente.

Lasciar raffreddare come sempre su una griglia.

24 commenti:

  1. Ciao Nanni, mi dispiace che tu non stia benissimo...comunque vedo che la tua magnifica vena culinaria è ancora al top ;)
    questi strudel sono proprio "nelle mie corde" e visto che io sono una da "pranzo in ufficio" questa ricettina mi fa tanto tanto comodo. E ho pure dei broccoli in frigo!!

    RispondiElimina
  2. Uauuuuuu!!! se ci tolgo l'acciuga (sono vegetariana) è perfetto per me : P
    Nanni sarà anche il cioccolato la tua passione ma quando posti il salato sei sempre originale

    RispondiElimina
  3. @elena: non ti preoccupare è un malessere passeggero, grazie comunque del pensiero! :-)))
    Sono contento che l'idea incontri il tuo gusto... se vai a vedere le ricette pubblicate finora troverai tante cose interessanti!
    Buona settimana!

    @titty: figurati, a me sembrava di aver fatto il classico dei classici! ;-)
    Grazie mille e a presto!

    RispondiElimina
  4. Gli strudel salati con tante verdurine sanno essere sempre deliziosi :)

    RispondiElimina
  5. grazie per gli auguri e un onore per me ... davvero grazie..
    gli strudel salati sono divinamente eccezionali anche perchè io adoro il salato e preferisco molto di più il salato che il dolce e si vede..!! ^_*
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  6. Nanni che delizia!!!!!!
    Io sono una pro strudel, pasta di pane, pasta di pizza (non so se si era capito, ehmmm....), insomma, qualunche cosa che contenga carboidrati!
    Il fatto che questo contenga carboidrati e anche un ripieno verduroso (bisogna pur pensare alla linea! :P ) mi piace tantissimo!
    Grazie mille per averci pensato nonostante i malanni! :)))

    Buona giornata!

    PS. Le foto sono perfette, mi hanno fatto venire l'acquolina, funzionano! :)

    RispondiElimina
  7. @Mocchina: sono d'accordo con te! :-)
    Ciao

    @Lia: se a te van bene anche con tutto quel ritardo... ;-)))
    Grazie mille a te e a presto!

    @Tery: lo so lo so, conosco (e condivido) le tue preferenze... ;-)

    E sei anche troppo buona con me, le tue foto sono sempre impeccabili! (Oh, anche quelle di Sara, eh! ;-))) )
    Grazie a te e buona serata!

    RispondiElimina
  8. Ottimi questi strudel, in particolare la pasta per realizzarli! Ciao, ti seguo da un po' e mi piacciono molto le ricette che proponi, in particolare dei dolci. Ho realizzato la bavarese in pasta bicolore (non ricordo esattamente il nome della ricetta ma aveva il pan di spagna a strisce bianche e nere:bellissimo!!) che avevi postato l'estate scorsa e da allora se voglio fare un figurone uso esattamente quella base.
    Esco allo scoperto ora che ho un blog anche io, ma come già detto...ti seguo da un bel po'!
    A presto, auguri per il mal di gola!

    RispondiElimina
  9. mmmmmmmmmmmmmm, i broccoli con il peperoncino e l'acciuga diventa molto stuzzicante, ottima proposta anche questa!!! ciao!

    RispondiElimina
  10. Anche se sei "acciaccato" vedo che mantieni sempre la voglia di pasticciare!
    Belli e buoni questi strudel! Prima che finisca la stagione dei broccoli li proverò!
    Ciao Nanni, buona settimana!

    RispondiElimina
  11. che belli! devono essere squisiti...

    passo di qui anche per tenerti aggiornato sulle attività di temperaggio made in gaia celiaca: oggi volevo fare dei biscotti che andavano inzuppati nel cioccolato fuso e ho voluto provare la tecnica del temperaggio per inoculazione (mai nome fu più adatto ;-) ).
    ha funzionato alla perfezione!
    sei sempre prezioso, nanni!

    RispondiElimina
  12. Povero Nanni con il mal di gola :(
    Questi mini strudel sono deliziosi, poi è meraviglioso il fatto che si possano fare il giorno prima: perfetti pre Pasquetta! bacioni

    RispondiElimina
  13. Ricetta ottima... guarisci presto!!! Auguri di Buona Pasqua...e comunque IhOh è il mio preferito!!!!Ciao Flavia

    RispondiElimina
  14. Nanni si dice"meglio tardi che mai" mi van bene tranquillo...
    oggi mi sento un pò giù di corda tra qualche settimana mi riparte il lavoro e come si dice quà non ho punta voglia ... :(
    baci nanni
    lia...

    RispondiElimina
  15. Ciao Nanni prima di tutto spero che il tuo malessere tolga presto le tende, per i tuoi piccoli strudel direi che è un'idea geniale, stavo proprio cercando un'alternativa a quei maledetti panini che purtroppo devo subire quando faccio il turno pomeridiano (fino alle 23.30) ho giusto in mente un ripieno alla lattuga o con scarola e borraggine alla ligure(confesso i broccoli non sono proprio la mia passione) sperimenterò. Grazie per la bella idea. Laura

    RispondiElimina
  16. @Luna: grazie!! La ricetta si chiamava esattamente così. Grazie a te ed auguri per il tuo neonato blog!

    @Francesca: è un insieme molto appetitoso! ;-)
    Grazie mille carissima, a presto!

    @Renza: si ,ancora se ne trovano! Grazie e buona settimana a te!

    @Gaia: ormai sei diventata espertissima!
    E sei stata anche una delle allieve più prolifiche col cioccolato nel dopo corso...e meno male che non ti garba! ;-PPP

    @Titti: se li provi fammi sapere, ok? ;-)
    Bacioni a te!

    @Flavia: guarda, mi sento già molto meglio! Buona Pasqua a te!

    @Lia: dai, che almeno oggi è una bella giornata di sole! :-)
    Baci a te!

    @Laura: grazie sto già molto meglio :-)
    E poi figurati, grazie a te per il commento... e per il suggerimento dell'alternativa! ;-)
    Ciao

    RispondiElimina
  17. Come ti capisco quando i piccoli chef e nostri più grandi aiutanti hanno qualche microbo immancabilmente ce lo passano!!il mio ha la tosse cronica e di conseguenza io con lui!ottimi questi strudel fanno per me che adoro le verdure!!!! baci

    RispondiElimina
  18. Nanni
    Questi si che sono "sfiziuselli" assai! :D
    Verdure declinate in modo deciso con un involucro di pasta che fa da base sottile dando leggerezza all'insieme piuttosto che appesantire. La classe non è acqua nemmeno sul salato eh! :P eheheheheehe
    Per la serie..."vi aspettavate che fossi umano nel salato ed invece, tiè beccatevi questo!" :D ahahhahhahaha
    Scherzo, lo sai bene. Tu bravo sempre per la ricetta e per lo stile che caratterizza il tuo blog :)

    RispondiElimina
  19. @Lucy: allora sono in ottima compagnia! ;-)
    Grazie e baci a te

    @Gambetto: detto da un mago delle sfiziosità come sei tu, è un gran complimento!
    Non è una preparazione originalissima, ma comunque ci è piaciuta assai :-)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  20. Ciao! sfiziosissimi questi strudel, con un ripieno dolce ma piccantino ed una base semplice e friabile! mettono proprio appetito!!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. ciao Nanni ..
    grazie per la giornata di sole ...
    ma a volte non bastano le giornate di sole per tirarsi su di morale ... tante le cause sono che mi mandano giù compreso il lavoro ... una storia lunga lasaciamo perdere ...
    nel fra tempo mi consolo (almeno ci provo) con l'attesa del mio bimby ... *_^
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  22. @Manu&Silvia: esatto! Sono proprio così! Bacioni a voi

    @Lia: fatti forza, che molti possono essere anche i motivi per tirarsi su, a me ad esempio basta guardare mio figlio... e tutto acquista un senso :-)))
    P.S.:Il bimby? Ti fai un regalone!

    RispondiElimina
  23. (chissà un giorno ti racconterò perchè a volte ho questi stati d'animo) cmq grazie di cuore davvero...
    si mi sono fatta un grande regalone.... adesso ti faccio ridere quando sono ansiosa e un pò nervosa mi coccolo facendomi dei regali solo che a questo giro ho un pò esagerato 0_0 :)
    un bacio e buona giornata
    lia

    RispondiElimina
  24. @Lia: diciamo allora che hai fatto un bell'investimento! ;-)))
    Buona giornata a te

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001