venerdì 15 aprile 2011

Pasticcini con Cioccolato Bianco


La ricetta di oggi ero francamente indeciso se pubblicarla o meno, i motivi del dubbio sono da leggere tra le righe di quanto scriverò più sotto... poi però mi è venuto in mente che vi avevo promesso qualche ultimo "guizzo" di cioccolato e che oltretutto avevo voglia di augurarvi un buon fine settimana e così... eccoci quà! ;-)

Questi erano dei dolcetti sperimentali e che avevano generato poi l'avanzo di marzapane citato per questi altri... e per un certo verso ci somigliano pure! La tecnica è infatti la medesima, col vantaggio di essere ancora più semplici, tant'è che non ho nemmeno pensato di fare il consueto footage sul procedimento.

Per la presenza del cioccolato bianco assieme al marzapane va premesso che questi sono pasticcini dal gusto decisamente sbilanciato sul dolce.
L'Alchermes poi contribuisce fondamentalmente alle note aromatiche dell'insieme nonché al colore del ripieno ed ovviamente era quello fatto da me... ;-)))

Purtroppo questa mia ultima produzione del sopracitato liquore stavolta ha corrisposto ad una tonalità di rosso non proprio brillante come al solito, ma tendente al violetto e che quindi esteticamente non mi soddisfa per niente... :-(((
...e vabbè, meno male che almeno si fanno mangiare... ;-)))


Ingredienti (per 20 pasticcini circa)

Cioccolato bianco 250 gr
Marzapane 150 gr
Alchermes 15 gr
Zucchero a velo 20gr (o più)
Mandorle pelate


Procedimento
In un ampia ciotola spezzettare il marzapane aggiungere il liquore ed impastare con una spatola di gomma finché è ben assorbito, dopodiché setacciarvi lo zucchero a velo facendolo assorbire fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Lasciar riposare una mezz'ora dopodiché stenderlo in un rettangolo alto 5 mm, spolverizzando se necessario il piano con zucchero a velo.

Con un coltello a lama lunga ritagliare una ventina di quadrati di 3 cm circa di lato, per essere certi che il fondo non sia appiccicoso appoggiarli un attimo sullo spolvero di zucchero a velo per asciugare il lato sotto e spostarli poi su una griglia da pasticceria.

Prendere le mandorle e tagliarle a metà, posizionare ogni metà sul centro dei quadratini di pasta colorata.

Sciogliere il cioccolato bianco e temperarlo, dopodiché posizionare un foglio di carta forno sotto la griglia e versarlo a ricoprire interamente ogni singolo pasticcino.
Sbattere la griglia in modo da far colare l'eccesso di cioccolato bianco e poi prima che rapprenda totalmente, passandoci sotto con una spatola spostare i pasticcini ad asciugare su un foglio di carta forno.

Consumare entro due giorni se conservati a temperatura ambiente, altrimenti se conservati in frigo durano almeno una decina di giorni.


-o-

Vista qualche richiesta sull'argomento che mi è arrivata quà e là vi lascio con un ultima nota...

Non credo che quest'anno pubblicherò l'atteso post sull' Uovo di Pasqua, per diverse ragioni:

-un post sufficientemente completo sull'uovo ce l'ho già pubblicato da un anno, se vi serve eccolo quì

- al piccolo chef ne hanno già regalati 3 (ebbene si, dalla mia famiglia devo subire anche di questo!! ;-))) e visto che mancano 10 giorni alla Pasqua mi aspetto che come minimo nel frattempo gliene arrivino altrettanti!)
Ergo, a casa abbiamo già fatto il pieno di cioccolato (pure mediocre) da smaltire... lui stesso mi ha detto che gli bastava così e che l'uovo di babbo non importava! (e certo, coi figlioli son soddisfazioni, si... ;-))

-altri committenti non ne ho avuti... (e si che avevo anche qualche idea... eheheheheheh ;-)))

-ho contribuito con grande piacere a far creare le uova di cioccolato a due carissime amiche (nonché blogger, leggete quì in proposito) e quindi la soddisfazione non è comunque mancata neanche quest'anno! :-)))

Vi lascio perciò soltanto un paio di immagini del mio vecchio repertorio di uova risalenti ad un epoca fa, quando cominciai con molto entusiasmo a divertirmi col cioccolato...

Essendo di svariati anni fa, quando il digitale era ben di lì da venire, sono foto in pellicola poi passate allo scanner e mi perdonerete se la qualità delle immagini è quella che è... ;-PPP

Uova fantasia


Lo spunto lo presi da un post su un forum di cucina che seguivo allora, purtroppo ora non ricordo più qual'era il sito... :-(
Il procedimento è abbastanza semplice: un colore alla volta spatola il cioccolato su delle striscie di acetato, prima che rapprenda, con una lama si ritagliano delle forme irregolari che staccheremo solo quando il cioccolato è completamente raffreddato e rappreso.
Si scalda lo stampo con un asciugacapelli (ma senza esagerare col calore) e si applicano i frammenti ritagliati nella cavità dell'uovo che per effetto del calore dello stampo si appiccicheranno senza sciogliersi.
Per ultimo si cola nello stampo la quantità di cioccolato necessaria a formare l'uovo e si procede come già spiegato quì.


"Pierced-egg"


L'uovo trafitto invece è una mia idea (o per meglio dire un mio incubo!) originale ed il procedimento è abbastanza complesso ed articolato, tanto che richiederebbe un post a parte... perciò per il momento ve lo risparmio! ;-)PPP


Che mi rimane da dirvi...?

Ah già! Buon fine settimana!!! :-)))

25 commenti:

  1. belli l'uovo di pasqua e una delizia i pasticcini.

    RispondiElimina
  2. Essendo che il viola è tra i mie colori preferiti, se proprio il lilla non ti soddisfa...io mi sacrifico più che volentieri a smaltire quei quadrotti :)))
    Avevo detto di vaer chiuso coi cioccolatini per ora ma forse faccio un'ultima prova...
    Buon we anche a te, un bacio

    P.S. l'uovo nero fantasia è fantastico

    RispondiElimina
  3. Ok. Parliamo dei dolcetti! Sicuramente essendo tu un professionista ormai, non ti accontenti più...ma per me sono perfetti, sappilo!!! Le tue uova di Pasqua sono una meraviglia, e non importa delle foto scanerizzate...si vede che sono perfette! Poi quello dell'anno scorso con tutti quei fiorellini è un vero capolavoro! Ma quelli che regalano le uova a tuo figlio non lo sanno che tu fai questi capolavori?? Se vuoi lo puoi fare per i miei figli un ovetto!!! Bravissimo Nanni....mi lasci sempre a bocca aperta!

    RispondiElimina
  4. Qui sono io a sentirmi un piccoletto messo di fronte a tanta bravura! Ok, ok te lo dicono in tanti ed ogni volta sembra un disoco rotto...però anche tu ci metti del tuo eh! :P Prima dici che quest'anno nn prepari l'uovo...poi giusto per ricordarci quello che ci siamo persi ci assesti una tripla mazzata con foto che rendono perfettamente l'idea di quanto io sia rimasto al Pleistocene...vergogna buuuuhhh!! :P ahahahahahaahha
    Si capisce quanto sia indignato vero!? :P ehehehehe
    Ottime le tue preparazioni con il cioccolato, sempre, altrochè! :D

    RispondiElimina
  5. Il pierced egg è da urlo...svegliandosi di soprassalto nel cuore della notte :D:D
    Scherzi a parte è davvero meraviglioso....quando ce lo racconti? :P

    RispondiElimina
  6. Forse un po' dolci per i miei gusti ma l'effetto estetico di questi pasticcini e' meraviglios con quel cuore rosso...molto molto scenografici.

    L'uovo trafitto e' troppo bello...direi geniale. E' alternativo, simpatico e molto molto originale.

    RispondiElimina
  7. Noooo!
    l'uovo con il piercing non s'era mai visto!!

    grazie ancora per sabato.
    avere il Nanni a domicilio, non è da tutti!
    ;-)

    RispondiElimina
  8. Noooooooooo!!! Ma che bravo Nanni!!!! Sono fortissimi!

    E anche i dolcetti, fanno tornare un po' bimbi :)

    RispondiElimina
  9. @Mary: grazie! Buon fine settimana

    @Federica: affrettati finché regge il fresco!! ;-)))
    Grazie ed un bacio a te!

    @Gianni: certo che lo sanno! Ma vorrai mica scontentare la nonna o la zia??!
    Lo farei volentieri per i tuoi bimbi ma siete un po' lontanucci...
    Grazie mille e buon WE!

    @Gambetto: traspare perfettamente l'indignazione del goloso! ahahahah ;-P
    (Goloso sia con la gola che con gli occhi!)

    I tuoi commenti mi lasciano sempre il sorriso, grazie di cuore!

    @Manineinpasta: indovinato! Più o meno l'idea mi è venuta così... eheheheheheh ;-)
    Ve lo racconto quando farò un post sul modellaggio creativo con l'acetato (ormai in autunno...)

    @Elena: ma grazie, che complimentoni! :-D
    Doverosamente ho premesso sulla zuccherosità della preparazione... ;-) Ciao!

    @Gaiuccia: ma scherzi, grazie a te per l'ospitalità!

    P.S.: è vero, in giro al massimo si vedono uova col tatuaggio... ahahahhahahah ;-PPP

    @Tery: grazie! In effetti il cioccolato bianco piace più ai bimbi che ai grandi... di solito ;-)))
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. non ti ho ringraziato abbastanza nanni, per il bel pomeriggio che abbiamo passato insieme, e soprattutto per la passione e la competenza che metti in quello che fai.
    come ricorderai, sabato scorso mi ero scordata la macchina fotografica a casa, ma appena apriremo l'uovo, un post dedicato non te lo toglie nessuno. intanto goditi le meraviglie prodotte dall'altra tua allieva, quella più talentuosa.
    un abbraccio
    p.s. per i pasticcini la farei meno lunga, sul colore: sono bellissimi e molto primaverili. sul sapore non posso che immaginare che meraviglia debba essere. sei troppo bravo!

    RispondiElimina
  11. sono bellissimi, soprattutto visti tutti schierati così. forse a me che non sono una grande amante delle cose troppo dolci non piacerebbero molto, però sembrano buonissimi. complimenti!

    se ti va passa dal mio blog, è appena nato e qualche visitatore in più farebbe comodo ;)

    RispondiElimina
  12. @Gaia: io invece la macchina l'avevo ma ero impegnato a fare altro... ;-)) ...meno male ci ha pensato la Gaiuccia! ;-)
    Farai quindi un post mostrando il mio "rammendo" post produzione?? Eheheheheh ;-)
    Grazie a te di tutto, mi auguro ci ritroveremo nuovamente a pasticciare!

    @Anna: neanch'io amo particolarmente lo zucchero, però cerco di pubblicare ricette per tutti i gusti ;-)
    Passo a farti un saluto!

    RispondiElimina
  13. Ti mancano committenti?

    Non dirlo a voce troppo alta altrimenti cominciamo le richieste (ed io sarò in prima fila!!!)...

    Questi dolcini sono golosissimi e talmente facili che mi sa che ci provo...

    RispondiElimina
  14. Va bene va bene, non facciamoci sentire... intanto ti sei aggiudicata il posto in prima fila! ;-)
    Grazie e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  15. No, vabbè come fanno a non soddisfarti questi dolcetti? A me fanno impazzì!

    RispondiElimina
  16. Con questi mi hai letteralmente steso, c'è tutto quello che mi piace, cioccolato bianco, marzapane...e poi come forma ricordano il mio cioccolatino preferito in assoluto, prodotto da Leonidas, che prima o poi ti porto per fargli l'autopsia e cercare di replicarlo!!!!!

    Sei un grande :-)

    RispondiElimina
  17. Ciao Nanni! Questi dolcetti sono veramente bellissimi e son sicura che saranno golosissimi!
    A me il tendente al dolce non fa paura, anzi, mi ispira ancora di più ad addentare golosi dolcetti come questi!
    Bellissime anche le uova!
    Complimenti!

    Buon w-e
    Minù

    RispondiElimina
  18. Sai che il violetto è molto trendy? infatti i dolcetti sono belissimi!
    ma le uova sono uno spettacolo, sapevo già che sei un artista e qui trovo conferma, quello trafitto, poi, è il colpo di grazia. Comunque mi hai fatto troppo ridere, il piccolo è sommerso dalle uova e il tuo non gli interessa, dai, consolati :-D

    RispondiElimina
  19. mmm...non capisci la psicologia dei bambini: il piccolo chef ha la certezza di poter avere in qualunque momento, quando vuole lui l'uovo o il dolce del babbo...
    Secondo me, il violetto e il bianco fanno molto Hello Kitty, bellissimo!!!

    RispondiElimina
  20. Io per questi credo che potrei anche uccidere :D
    Pwerò per le uova farei anche di più!
    Sono dei veri capolavori!
    Bellissime...meravigliose.
    Un bacio e buon w.e

    RispondiElimina
  21. @Titti: grazie! Cercherò di essere meno severo con me stesso... ;-)
    ciao

    @Stefania: l'autopsia?? meglio se me lo porti vivo!! ;-PPP
    Anzi, un negozio Leonidas c'è anche a Firenze, dimmi qual'è esattamente (il manon cafè bianco forse?) ed io eseguo! :-)
    Ciao!

    @Minù: grazie!! Sono contento che ti piacciano! :-DD Buon WE a te!

    @Francesca(acquolina): è capace di arrivare a Pasqua e farmi una scenata perché in fondo in fondo lo voleva... quasi quasi gli faccio la sorpresa... ;-)
    Ciao

    @Francesca(libro$forchetta): è così giovane, ha sicuramente più certezze lui di me! ;-)
    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  22. @Viola: ahahahah, mi accontento di molto meno di un sacrificio umano! ;-)))
    Un bacio a te!

    RispondiElimina
  23. anche se a te non piacciano esteticamente ma credo che tu li abbia divoranti ugualmente.. vero nanni..?!!
    un abbraccio e buona domenica...
    lia

    RispondiElimina
  24. Complimenti sia uova che dolcetti son semplicemente fantasticiiiiiii!!!Buona domenica.

    RispondiElimina
  25. @Lia: eh certo! Grazie e buona settimana!

    @Allegra: grazie!! Buona settimana anche a te!

    RispondiElimina

Se ti va puoi lasciare un commento.

Prima di pormi domande tecniche assicurati che:
- quello che chiedi non sia già scritto nel post e non lo hai letto per la fretta
- vuoi realmente riprodurre la ricetta e non domandi tanto per fare, perché io non rispondo così tanto per fare.

I commenti pretenziosi e/o anonimi verranno automaticamente cestinati.

Grazie

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001