venerdì 8 aprile 2011

Bon-Bon Amarena Marzapane e Cioccolato


Anche se oramai forse non ci crederete più, vi presento oggi l'ennesima ricetta del riciclo, tema più che ricorrente per uno come me che ha una coscienza ecologica molto sensibile ;-)

No, a parte gli scherzi, non è che il mio sport prediletto sia il raschiare il fondo del barile... è che avevo bisogno di liberarmi dell'ultima manciata di amarene e di un mezzo bicchiere di panna e così per sfruttare uno stampo di silicone a semisfere si è formato l'embrione di questi "bon-bon".

Per renderli dei finger-food "maneggiabili" li ho semplicemente chiusi in un guscio formato da una base a disco di marzapane e una copertura dell'immancabile cioccolato fondente ad avvolgere e sigillare il tutto.

Ho in mente anche qualche variazione sul tema ferma restando la forma (si sa, con cupole e cupolette c'ho la fissa io!), con un po' di voglia potrebbe diventare anche una rubrica settimanale fissa(!)...... si, appunto, ad averne voglia di tenere una rubrica fissa... ;-PPP


Ingredienti x 24 bon-bon

Amarene sciroppate (ben sgocciolate) 100 gr
Panna fresca 100 gr
Gelatina in fogli 8 gr
Marzapane 50 gr
Cioccolato fondente 300 gr

Procedimento
Frullare le amarene nel mixer fino ad ottenere una purea.

Mettere nel frattempo 10' la gelatina a bagno in acqua fredda, mettere la panna in un pentolino, scaldarla a fuoco lento.

Strizzare la gelatina, farla sciogliere nella panna che toglierete poi dal fuoco ed alla quale aggiungerete la purea delle amarene sciroppate.

Mescolare amalgamando bene dopodiché colate il composto nelle cavità di uno stampo in silicone da 24 semisfere di 3 cm di diametro.

Spostare lo stampo su un tagliere (per movimentarlo meglio), coprirlo con pellicola e mettere in frigo per una notte almeno.

Al giorno dopo prendere quindi il marzapane, stenderlo su un piano spolverizzato se necessario con zucchero a velo e con un piccolo matterello stenderlo a 2 mm di spessore.

Con un piccolo tagliapasta circolare di 3 cm di diametro ricavare 24 dischetti (il mio era leggermente più piccolo e così una volta tagliati li ho schiacciati appena per portarli a misura ;-))


Smodellare con delicatezza le semisfere e poggiarle ciascuna sul relativo dischetto di marzapane.


Poggiare le cupolette "combinate" su una griglia da pasticceria in attesa di essere ricoperte.


Per la copertura di quelle che vedete ho optato per del semplice cioccolato fondente al 62% (temperato ovviamente).

Per un alternativa più golosa invece sciogliere a bagnomaria 200 gr di copertura al gianduia con 70 gr di panna, amalgamare bene ed usare per ricoprire le cupolette.


Ricopertura: temperare il cioccolato (per esempio come descritto quì), una volta in tempera, sbattere la ciotola per togliere un po' di bollicine e colare il cioccolato su ogni cupoletta distribuendolo uniformemente a ricoprirle completamente.


Sotto la griglia conviene mettere un foglio di carta forno o alluminio per recuperare l'eccesso di copertura che cola giù dalla griglia.

Una volta ricoperte tutte, finché il cioccolato è fluido, sbattere un po' la griglia sul piano per far colare via l'eccesso di copertura dai bon-bon ed assicurare che lo strato di cioccolato sia sottile e ben distribuito.

Come guarnizione a questo punto secondo me ci starebbe bene una lamella di mandorla su ogni cupoletta, ma dovete essere rapidi ed incollarcela con precisione prima che si rapprenda il cioccolato.

Io non l'ho fatto perché mi sono perso dietro alle foto e allo scollaggio dei bon-bon dalla griglia.

Togliere le cupolette dalla griglia usando delicatamente il taglio di una spatola sottile, prima che il cioccolato sia completamente solidificato e spostarli su un piatto.


A causa del ripieno "fresco" è consigliabile conservare i bon-bon in frigo.


Buon fine settimana di sole!

27 commenti:

  1. Bè certo se questi bon bon sono per "reciclare" eheheh! Il coppapasta da 3 cm penso che l'abbiano fatto a posta per questi tuoi dolcetti non l'ho mai visto. Devono essere una delizia.
    Complimenti e buon w.e. di sole anche a te!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia, sono perfetti... Complimenti !!!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che bontà vedono i miei occhi stamattina!!! Grande Nanni!!! Questo ricliclo è una delizia!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Dico io che mi piace l'arte del "riciclo"! Ci vorrebbe una rubrica anche per quella :)) Non sono perfette...di più!
    Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  5. @Elisa: il tagliapasta in realtà era da 2,5 cm e fa parte di un kit da cioccolateria di proporzioni lillipuziane! Grazie mille e a presto!

    @Daniela: grazie per i complimenti e a presto!

    @Renza: ciao, come stai?? Grazie per la tua visita e per i complimenti! A presto!

    @Federica: data la mia incostanza un tentativo di rubrica naufragherebbe nemmeno dopo 2 uscite! Ahahahahah ;-)
    Un bacio e buon WE a te!

    RispondiElimina
  6. Ma come fai ad inventare sempre cose gustose??!!

    RispondiElimina
  7. Merito (anzi, colpa) della mia golosità se mi metto a spignattare!
    Grazie mille e a presto!

    RispondiElimina
  8. che meravigliosa visione per iniziare il venerdì.
    buon week end anche a te Nanni!

    RispondiElimina
  9. Potrei mangiarne un vassoio intero e a quel punto non sarebbero più bon-bon ma vere e proprio bombette per il mio stomaco, ma ne varrebbe la pena...Ciao!

    RispondiElimina
  10. Ecco, bravissimo fautore del riciclo!
    Di' la verità... li hai preparati per sabato,eh?
    dimmidisì
    ;-)

    RispondiElimina
  11. no...dai.....ma questi bon bon sono spettacolari!!!!!!!!
    24???...non so se mi bastano per poterli assaggiare...;))))
    complimenti!!!!!
    a presto,
    ciaoooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  12. Amarene e marzapane, con una copertura di cioccolato!!!
    Un abbinamento per me da provare assolutamente.
    Quelle foto del ripieno mi fanno gola ogni volta.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  13. giusto domenica ci riuniamo per "cioccolatare"...questi mitici bon bon potrebbero unirsi alla lista delle cose da fare!:-)ti terremo informato!Che belli che sono!!Bravo!Buon w.e.

    RispondiElimina
  14. Ne inventi sempre una più del diavolo Nanni ^__^ per una amarena addicted questi bon bon sono una vera tentazione.
    Il ripieno alla fine risulta morbido o duro?

    RispondiElimina
  15. @Crysania: grazie! Per me una bella visione aiuta di più al lunedì! ;-PPP
    A presto!

    @Lia: grazie mille! Buon WE a te!

    @Meg: l'effetto uno-tira-l'altro è assicurato!
    Grazie e buon WE!!

    @Gaia: ehm... ehm... veramente sono già finiti...... che dici devo replicare per domani?? ;-)
    Ciao

    @Sgt.Pepper: grazie dei complimenti! Sarà meglio che ne prepari degli altri, che dici?

    @Natalia: si è un abbinamento abbastanza classico, da provare senz'altro!
    Grazie mille e a presto!

    @Amichecuoche: adesso sono curioso di conoscere il resto della lista però! ;-)
    Buon divertimento per domenica!

    @Elena: più che morbido, si scioglie in bocca all'istante!
    Per un ripieno più consistente conviene sbilanciare la proporzione decisamente sull'amarena.

    P.S.: ricordi vero che a casa ho ancora da aprire un barattolo da 3,2 kg di amarene??

    RispondiElimina
  16. Mi hai davvero lasciato senza parole: ora mi tocca andare a comprare quello stampo e il mini cerchietto.

    Tra stampi per cioccolatini & C., seguirti sta diventando un investimento!!!

    Scherzi a parte ho una curiosità: perchè non hai glassato le cupoline anche sul fondo? Non migliorerebbe anche la "conservabilità"?

    (Ovviamente sempre ammesso che durino più di qualche ora in frigo: a casa mia sparirebbero appena pronte!)

    RispondiElimina
  17. @Virò: è molto più semplice realizzarle così anche perché il ripieno è appena appoggiato al disco di marzapane, poi niente ti vieta di tentare la pralinatura completa... ;-)

    Con il taglia-pasta-apposta fai prima ma puoi anche fare una pallina di marzapane e poi schiacciarla a dischetto.

    @Francesca: Grazie!!
    Buon week-end!!!

    RispondiElimina
  18. Troppo carine ste cupolette! E non oso immaginare che bontà! Bravo, come sempre del resto!

    RispondiElimina
  19. wow! che riciclo!!! una meraviglia con le amarene e il marzapane, mi piace tutto!!!
    resto sempre ammirata, complimenti!

    RispondiElimina
  20. @Eleonora: grazie mille!

    @Francesca: grazie carissima! Stavolta avanzavano queste cose quì... ;-)))
    Ciao!

    RispondiElimina
  21. Chiamalo riciclo!Sono estasiata dalla bellezza di questi dolcetti!!!!Complimentissimiiii

    RispondiElimina
  22. mamma mia nanni, questi sono veramente spaziali! che golosità!!!!
    Sono invidiosissima di quello stampo a cupoletta che non trovo da nessuna parte......

    RispondiElimina
  23. Ma che bella visione!

    RispondiElimina
  24. @Titti: grazie dei complimenti!!
    Ciao

    @Caris: se vuoi ti dico dove acquistarlo su internet... ;-)
    Grazie e a presto!

    @Allegra: grazie e.... buona visione! ciao

    RispondiElimina
  25. ciao nanni, se vieni a trovarmi c'è qualcosa che ti riguarda! :)

    RispondiElimina

Se ti va puoi lasciare un commento.

Prima di pormi domande tecniche assicurati che:
- quello che chiedi non sia già scritto nel post e non lo hai letto per la fretta
- vuoi realmente riprodurre la ricetta e non domandi tanto per fare, perché io non rispondo così tanto per fare.

I commenti pretenziosi e/o anonimi verranno automaticamente cestinati.

Grazie

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001