giovedì 10 febbraio 2011

Tartufi di Ciliegie al Limoncello


Nel resoconto dei corsi di Roma avevo accennato ad un "articolo" che il carissimo Gambetto, impossibilitato a venire a salutarmi, era riuscito a farmi recapitare tramite lo Zio Piero...

Non riuscendo a trovare parole adeguate per ringraziarlo del bel gesto di amicizia (l'ultimo nel tempo di una lunga serie), ho pensato intanto di elaborare di getto una ricetta utilizzando questo ingrediente....poi per realizzarla e pubblicarla ho dovuto aspettare il momento giusto dopo una settimana, ma questa è un altra faccenda, capirete più sotto perché...



Questo in foto è parte del gradito omaggio che ho ricevuto e del quale in questo post, se vi fosse sfuggito, è indicato un altro interessantissimo utilizzo ;-)

Si tratta comunque di ciliegie disidratate o semi-candite che per rendere perfette per la preparazione di un tartufo ho tenuto a macerare nel limoncello (autoprodotto of-course!) per 4-5 giorni... questa è un idea di base per dei tartufi che secondo me può venir buona con molta altra frutta essiccata/disidratata in abbinamento a dei liquori, partendo dai classici Uvetta-Rhum oppure Prugna-Armagnac etc...


Ingredienti per 30-40 tartufi circa (secondo dimensione)

Ingredienti
Cliegie disidratate 100 gr
Limoncello 80 gr (per la macerazione)
Cioccolato fondente 100 gr
Panna fresca 100 gr
Burro 25 gr

Procedimento
Per prima cosa mettere le ciliegie a macerare nel limoncello in un bicchiere sigillato per 4-5 giorni.

Al termine sgocciolarle bene, conservando il liquido di macerazione e tritarle al mixer ottenendo una pasta un po' collosa.

In un pentolino a bagnomaria o in una tazza nel microonde sciogliere il cioccolato tritato con la panna ed il burro fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo, lasciar raffreddare e successivamente unire le ciliegie tritate e secondo gusto, un cucchiaino o due del liquido di macerazione.


Attenzione a non eccedere con il liquido alcoolico della macerazione o il composto risulterà troppo molle per essere modellato in seguito.

Mescolare bene, coprire la ciotola con pellicola e mettere in frigo per 24h circa.

Trascorso quel tempo con un cucchiaino prelevare piccole quantità di composto e rotolandolo tra i palmi, formare delle palline da appoggiare via via su un piatto.
Rimettere il piatto un ora almeno in frigo o volendo far prima 20' nel congelatore.

Se intendete farli durare qualche giorno a questo punto sarebbe opportuno tuffarli nel cioccolato e poi rotolarli nel cacao (come mostrato nel post di questi altri tartufi), altrimenti rotolateli direttamente nel cacao e gustateli così come sono: morbidi e che letteralmente si sciolgono in bocca...

Buon tutto a tutti!

42 commenti:

  1. E' qui che si capisce come un professionista sa rendere giustizia ad un ingrediente...altro che crostata e crostata :)
    Bellissima declinazione e soprattutto faccio mio lo spunto della lenta maturazione nel limoncello che da buon "partenopeo" non manca mai nella dispensa (autoprodotto ovviamente :) )
    Non dico altro perchè ultimamente con gli attestati di stima ed affetto tra me, te e lo ZioPiero siamo molto al limite che qualcuno ci prenda per i fondelli...che dici io mi fermerei ad un bel GRAZIE sentito con pacca sulla spalla e sorriso.
    Adesso che dici ci organizziamo per andare a fare la spesa tutti insieme!
    PS
    Che dici questi tartufi sono alla mia portata?! insomma ce la posso fare o meno?? :)))))

    RispondiElimina
  2. che uomo! averne di così!
    non è che possiamo clonarti? così, è una proposta :)
    ciao nanni, grazie per l'ennesimo consiglio a doc!
    buona giornata
    b

    RispondiElimina
  3. dove si trovano le ciliege disidratate perchè non mi e mai capitato di trovarle nei centri commerciali..? questi tartufi non li ho mai assaggiati devono essere proprio squisite.l....bravissimo...
    by lia

    RispondiElimina
  4. @Gambetto: certo che gliela fai! Ho anche messo tutti ingredienti che ero sicuro tu possedessi così non hai scuse! Ehehehehehheh ;-PPP

    Una spesa con te come "capo-pattuglia" varrebbe da sola una gita a Roma! ;-PPP
    Anch'io poi tengo delle medie orarie invidiabili, sai?! Ahahahahahah
    Rimettiti presto!!

    @Babs: carissima, tu mi fai arrossire!!
    Grazie a te per la visita!
    A presto :-)

    @Lia: i centri commerciali sono la negazione dei prodotti di qualità, sicuramente le trovi in qualche mercato o qualche vecchia bottega di "civaie" che ancora sopravvive.
    Se vuoi provarle te ne faccio avere un po', scrivimi privatamente e te le spedisco.
    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  5. Oh misericordia ^____^
    Non ho le ciliegie ma in compenso una scorta di mirtilli e fragole disidratate. Ho paura che dovrò sacrificarmi :D!
    Buona giornata, a presto

    P.S. concordo con la proposta di Babs :))

    RispondiElimina
  6. Non avevo mai visto le ciliegie disidratate e non avevo mai pensato che si potessero fare dei tartufi con la frutta disidratata...mi piacciono queste idee semplici da fare ma di grande successo ^_^

    PS: ma quanto è bella la prima foto, con quella vista prospettica dei tartufi...molto scenografica!

    RispondiElimina
  7. e segno anche questa...
    dovro' prendere un mese di ferie e tuffarmi a capofitto nel cioccolato!!! :o)
    Termometro comprato, stampo in policarbonato comprato, aspetto solo più il marmo poi parto coi pastrocchi!!! :o)

    RispondiElimina
  8. Slurp, buoni! A trovare le ciliegine disidratate però! Mi attiverò in giro per Napoli e incrociamo le dita!
    Ciao, buona giornata
    Rosalba

    RispondiElimina
  9. Bell idea mi attiverò x trovare queste ciliege ,Grazie Nanni !!

    RispondiElimina
  10. Accidenti che delizia! corro a comprare le ciliegie disidratate :)

    RispondiElimina
  11. che belli questi tartufi! molto originali! :-D

    RispondiElimina
  12. mi manca il limoncello, ma dovro' recuperare, per il corso del w/e.

    ps. li preferisco 'gnudi', come i ravioli, tanto lo so che in casa non durerebbero, tanto vale non stare a coprirli con il cioccolato!!
    ;-)

    RispondiElimina
  13. Io mi unisco alla domanda di Babs: qui urge un clone!!
    O forse è meglio di no.... sarei grassissima se avessi tutte le tue creazioni in giro! :PPPP
    Buon tutto anche a te! :)

    PS. Portale ero sempre io.... avevo dimenticato di avere un altro accesso memorizzato nel pc :)

    RispondiElimina
  14. eheheheh, e qui che ti aspettavo!!!
    ...e si! Perché quelle ciliegie il buon Gamby le ha regalate anche a me!!!

    Gambetto, ti aspetto per tentare insieme la clonazione di questi tartufi.

    Quanto alla clonazione del Nanni...ci stiamo già lavorando. Solo che lo faremo in versione "romana"!
    ahahahahah

    RispondiElimina
  15. @Federica: fragola e limoncello!! WOW!!!
    La stessa crema può funzionare anche come ripieno.... ;-)
    Buona giornata a te

    @Elena: nenach'io le avevo mai trovate, tutto merito di Gambetto che ne sa una più del diavolo!! ;-)
    Grazie e a presto!

    @Crysania: faccio il tifo per te!!! Poi fammi sapere "in tempo reale" come vanno i pastrocchi! ;-) Ciao

    @Rosalba: prova in qualche mercato, io intanto incrocio le dita con te! Grazie e a presto!

    @Anita: grazie a te! A me provengono da un mercato di Roma, non dovresti avere difficoltà a trovarne... Ciao!

    @kristel: ti esorto! ;-) Ciao e a presto!

    @Le ricette...: ti piace l'idea? Son contento!
    A presto :-D

    @Gaia: e come fai a farti il limoncello in due giorni?!?! Mica lo comprerai?? ;-PPP
    A dopo... ;-)

    @Tery: per il momento allora accontentatevi di clonare i tartufi, la ricetta sta lì apposta! ;-))) Ciao!

    @ZioPiero: ahahahahah, ecco perché me vie' de parlà romano, me sento ggià mezzo clonato!!!!

    RispondiElimina
  16. Un'altra genialata delle tue. Terrò ben presente il consiglio del limoncello ;-)
    Fabio

    RispondiElimina
  17. o madonna che meraviglia!!!!

    questi sono da copiare subito

    ma le ciliegie disidratate, dove le trovo?

    RispondiElimina
  18. bellissima la prima foto! e poi dico solo: mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm!!!
    ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  19. E no eh! Non solo chiedo le tanto agognate ciliege disidratate a mia sorella in arrivo da Londra e scopro invece che non le ha comprate e per averle dovrò aspettare ancora mesi... arrivo qui e che vedono i miei occhi?
    Scorretto... molto molto scorretto!
    Per inciso non mi sarei mai sognata una realizzazione come questa...sono estasiata!

    RispondiElimina
  20. :O
    io ho voglia di mangiare i tuoi cioccolatini per minimo 2 giorni ogni volta che li vedo!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  22. Troppo belli questi tartufi! :-)

    RispondiElimina
  23. Ma sai che quasi quasi ci provo? Non avrò le ciliegie, ma troverò qualcosa di adeguato e poi ti farò sapere! magico Nanni!

    RispondiElimina
  24. bei dolcini e bella foto!!! baci Nahomi

    RispondiElimina
  25. @Annal&Fabio: l'ho precisato perché il limoncello induce senz'altor nella tentazione di abbondare.... ;-)))
    Grazie mille e a presto!!

    @Gaia: le trovi a casa mia adesso! ;-)
    Se vuoi te ne giro un po' però non so se sono sicurissime dal punto di vista del glutine...
    Grazie e a presto!

    @Francesca: ahahahahah, molto eloquente! ;-)))
    Buona giornata e a presto!

    @Ginestra: fossero tutte così le scorrettezze di questo mondo! ;-)
    Grazie mille per la tua visita, buona giornata!

    @Erica: sicura che durerebbero così tanto?? ;-))
    Grazie e buona giornata!

    @Vincent: grazie dell'invito... come per le altre volte :-)
    Ciao

    @Cinzia: i tartufi in genere hanno sempre quell' "appeal"...
    Grazie per la tua visita e a presto!

    @Elena: grazie! Come dicevo nel post il procedimento si adatta bene a diversi abbinamenti frutta disidratata/liquore, troverai sicuramente qualcosa di ottimo! Buona giornata!

    @nahomi: grazie per la tua visita e per il commento!
    Baci a te

    RispondiElimina
  26. nanni i tuoi tartufi sono uno spettacolo e quelle ciliege disidratate sono magnifiche....grande nanni!!
    baci imma

    RispondiElimina
  27. Grazie carissima, le ciliegie però sono tutto merito di Gambetto... ;-)
    Bacioni a te e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  28. OLà, nanni.Senti, non per essere polemica, ma ...perchè non provi a fare anche tu la "torta della discordia" e mi dai un tuo parere SINCERO? Ci metti pochissimo, è veloce. L'ho detto anche a Gambetto! IO oggi l'ho rifatta, con tutte le cure possibili (come l'altra volta, montata di uova etc etc) e il risultato è stato il medesimo! Allora delle due l'una: o che io ho le papille gustative da schifo, oppure...?? ;-)

    RispondiElimina
  29. Capisco perchè Gambetto ci abbia tenuto a farti arrivare l'articolo.
    E' bello vedere come esalti un ingrediente rendendolo ancora più speciale.
    Questo non è solo un tartufo, ma un omaggio.

    P.S.
    "A casa ho un armadio pieno di intenzioni inconsce che aspettano di diventare una ricetta... "
    No, ma dico... è poesia!! :D

    RispondiElimina
  30. @Cinzia: oppure quel tipo di torta non è per i tuoi gusti... può darsi?
    Per ora però non ti prometto che la provo, ho un periodo difficile e faticoso.
    Ciao!

    @Tiz: poesia? E' la verità invece!! Ahahahah ;-))
    E' l'amicizia a rendere le ricette speciali!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  31. Che invidia (sana). Anch'io un giorno spero di poter conoscere qualche blogger di persona.....e tu sei tra uno di quelli!!! I tartufi....decisamente una delizia...sei un grande, ciao

    RispondiElimina
  32. Ma grazie carissimo! Anch'io mi auguro di conoscerti un giorno, sono sicuro che ci divertiremmo un sacco!
    Ciao

    RispondiElimina
  33. Questi tartufi sono una delizia e, giusto per tenerti aggiornato, ho comprato stampi e termometro e domenica ho preparato i miei primi cioccolatini con una ganache...al limoncello!

    Marito e figlia ti ringraziano vivamente!

    RispondiElimina
  34. complimenti anche per questa tua ultima bontà cioccolatosa... ti seguo sempre anche se da lontano... e mi chiedevo non è che fai qualche corso dalle mie parti??? Reggio di calabria????!!! ci parteciperei molto volentieri... tutte queste smancerie per chiederti alcuni consigli (ah,ah,ah):
    dove posso acquistare un buon cioccolato per fare dei cioccolatini??? e quali sono gli stampi migliori da usare??? e dove li potrei comprare??? non è che mi potresti consigliare qualche negozio online??? dalle mie parti non c'è niente, sembra di stare nel deserto!!!!!! così sono costretta ad acquistare online, ma sul cioccolato non so' dove sbattere la testa... se mi aiuterai di dedico i primi cioccolatini (se e quando riuscirò a farli!!!!!!!).... grazie comunque per aver dedicato del tempo a leggermi... e ancora più grazie se mi risponderai!!!!!

    RispondiElimina
  35. @Virò: e mi sa che questo è solo l'inizio! ;-) Ciao!

    @Littledessesrts: mi spiace ma Reggio è ancora troppo lontana per i miei mezzi. Per i consigli su stampi e materie prime scrivimi privatamente e ti risponderò.
    A presto!

    RispondiElimina
  36. ciao...
    ti ho mandato un imail spero che ti sia arrivata...
    in ritardo ma ti ho risposto scusami..
    ciao da lia

    RispondiElimina
  37. Ciao Lia, figurati... solo che a me ancora l'email non è arrivata, prova a rispedirmela per favore!
    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  38. Tartufi clonati ;-)

    Spettacolari!!!
    Sei grande!!!!

    /ma so bone pure le ciliegie che ci ha regalato Gamby!!! ;-)

    RispondiElimina
  39. Bello pimpante alle 22:13....alle 5:00 già rispondi via mail...ZioPiero ma quando dormiiiiiii?! :P eehhehehehehhe
    PS
    Contento che siano piacute ad entrambi :)))

    RispondiElimina
  40. Ragazzi non vi posso lasciar soli un attimo... eheheheh
    Complimenti ad entrambi per i ritmi sonno/veglia, il mio di stanotte è stato 22-7!

    RispondiElimina
  41. Dormglione!!!!
    :))))

    /Gamby, ti aspetto stasera per l'assaggio!
    ;-)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001