mercoledì 21 luglio 2010

Tonno grigliato alle mele


Dovete sapere che ho il privilegio non raro di abitare in un condominio.

Quando un paio di anni fa ci stabilimmo nell'appartamento dove attualmente abitiamo dovemmo imparare presto che avevamo a che fare con una famiglia, quella del piano di sopra, di persone alquanto distratte e noncuranti.

Non che siano proprio maligni e cattivi, sono semplicemente una coppia con due figli piccoli ed un cane, più qualche parente che viene a trovarli spesso.

Ancora non capivo se c'erano o ci facevano, fatto stà che mi sono ritrovato spesso a salire le scale bussare e spiegar loro l'ovvio: "Si, buonasera... ecco... sono quà anche stasera perché ci avete svegliati... tutti, anche il bambino, si... sapete è quasi mezzanotte e dormivamo già da un ora... vi chiedo gentilmente se i bimbi possono evitare di giocare a scagliare blocchetti di legno sul pavimento... ci fareste un favore, grazie, buonanotte"

Oppure "Eccomi di nuovo...salve, ehm... il vostro cane ha fatto la pipì sul terrazzo ed è gocciolata giù sul nostro e sui panni stesi, è successo ieri ma ce ne siamo accorti oggi... ma voi non ve ne eravate accorti? Come? No, nessun danno serio... piuttosto sentite, ma il cane... Come? Ah si, va bene, la canina... non è che tanto tanto la tenete chiusa in terrazzo perché non ve la faccia in casa quando non fate in tempo a portarla fuori? Nooo? Bene, cercate comunque di fare in maniera che non accada più, grazie :-)"

Pochi giorni dopo la bimba giocando sul terrazzo rovescia dell'acqua di sotto sempre sui nostri panni stesi e loro fanno gli indiani e neanche vengono a scusarsi... io a quel punto a voce alta, sicuro di essere sentito ed ascoltato da loro mi rivolgo alla mia compagna e le dico: "Sai che ti dico? Compro un bel barbecue da tenere sul terrazzo e quando questi stendono i lenzuoli che penzolano quì davanti, puntualmente noi ci facciamo una bella grigliata di sgombri e glieli affumichiamo, vuoi vedere?"

Guarda caso da quel giorno sono diventati molto attenti e non sono avvenuti più incidenti di alcun tipo.

Anche il cane sembra aver capito che aria tira, zampetta leggero ed abbaia pochissimo...

Senonché ultimamente mi è capitato di sentire qualcuno girare coi tacchi già alle 6,30 del mattino... poco male, io a quell'ora sono già sveglio, però non vorrei che mi prendessero per uno che non mantiene le promesse...

Con questa ricetta partecipo quindi al contest "Fuoco alle griglie!" di Genny di Alcibocommestibile (visto che glielo avevo anche promesso, eh!) nella speranza di vincere il potentissimo barbecue che c'è in palio per tenerlo sul terrazzo puntato come una batteria contraerea.


La ricetta prevede il tonno ma può andar bene anche col pesce spada che sempre pesce azzurro è..... e con gli sgombri direte voi?

Aspetto l'occasione giusta per provare e poi vi faccio sapere... ;-D

Come tonno dal pescivendolo ho trovato la palamita o tonnetto che è un po' più piccola, se trovate invece fette di tonno grandi pesatele ed aumentate in proporzione le dosi dell'accompagnamento.


Ingredienti
Tonno fresco tagliato a fette (fette di 200 gr poco più)
Scalogno uno per ogni fetta di tonno
Mele mezza per ogni fetta di tonno (io ho usato le golden)
Olio EVO un cucchiaio per ogni fetta più uno (p.e.: 4 fette -> 5 cucchiai)
Succo di limone mezzo cucchiaio per ogni fetta
Origano*
Sale
Pepe

*Nota: Alcune ricette del genere che ho visto in giro prevedono il dragoncello al posto dell'origano, a me personalmente però il dragoncello non fa proprio impazzire, viceversa l'origano lo metterei dappertutto e così ho fatto ;-)
Ovviamente voi metteteci quello che più vi aggrada.


Procedimento
Quando devo grigliare il pesce preferisco sgocciolarlo bene del sangue che contiene, altrimenti con la cottura tende ad assumere un sapore troppo forte che tende all'amarognolo, voi regolatevi come credete meglio.

Per fargli perdere il sangue dunque metto le fette a bagno in acqua fredda per una mezz'oretta, poi le sgocciolo e le asciugo con carta assorbente e finalmente le metto a grigliare.

Non avendo il barbecue ho usato la bistecchiera di ghisa sul fornello, avendo cura di scaldarla bene per tempo, se avete la fortuna di usare il barbecue tanto meglio, verrà più saporito.

Quando la fetta è cotta da un lato dovrebbe staccarsi bene dalla griglia, girarla e cuocere dall'altro lato.

Essendo abituato a mangiare con pochissimo sale, al pesce non ne aggiungo mai o quasi, ma se per le vostre abitudini ritenete di mettercelo, salate la fetta quando è già cotta.

Nel frattempo avrete preparato l'accompagnamento facendo appassire gli scalogni tagliati a fette sottili in qualche cucchiaio di olio EVO.

Una volta appassiti aggiungere la mela grattata (per grattarla ho riesumato la piccola grattugia da mela di quando il piccolo chef era molto piccolo :-)) , aggiungere inoltre il limone e l'origano lasciando cuocere pochi minuti.

Aggiustare di sale e pepe secondo il vostro gusto.

Impiattare la fetta di tonno su un letto di insalata e mele a fettine, coprirla poi tutta o in parte con la salsetta di mela e e scalogni.

22 commenti:

  1. Quale che siano le ricette proposte...io voto la tua perchè oltre ad essere supportata da una ottima preparazione ha una incontrovertibile motivazione per essere al primo posto! ahahahha :PPP
    Tornando al pesce invece penso che la palamita sia ottima, gli sgombri invece restano con un gusto molto deciso e quindi ti consiglio una marinatura che smussa questo aspetto.
    Prova anche con la spatola o pesce bandiera ;)
    PS
    Alle 6:30 le ciabatte per le zanzare non si fanno molto sentire ma battere con il manico di scopa sul soffitto dicendo che sono le zanzare...forse "attutisce" il simpatico rumore di tacchi! ;P
    Firmato
    Uno scugnizzo partenopeo

    RispondiElimina
  2. @Gambetto: e infatti lo sgombro lo riservo (in purezza) per il trattamento delle lenzuola ahahahahah
    Grazie della tua visita!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Grande!!
    Prendo spunto dalla tua idea...e mi riservo di metterla in pratica se mi costringono.
    Cito il copyright ovviamente! :P ahahahaha
    Alla prox :)

    RispondiElimina
  4. Anche io ho il piacere di vivere in un condominio ma ho la fortuna di avere vicini che "si fanno" di meno ;)
    Ti ci vorrebbe proprio il barbecue Weber....concordo anche sulla prova sgombri...le lenzuola allo sgombro sono molto IN in questo periodo!!!

    RispondiElimina
  5. XD
    Vige la legge del west!
    Però se sentissi sto profumino del tonno alla mela con una scusa scenderei al piano di sotto per farmene omaggiare una fetta! Ricambierei con un biscottino, magari di quelli che ho postato oggi...

    RispondiElimina
  6. bella questa ricetta Nanni...Poi io le mele le metterei ovunque...seguo alla lettera il proverbio "una mela al giorno..."e anche in estate non rinuncio alla mia mela quotidiana...ps anche io sto in un condominio, ma sono dalla parte di sopra ;-)...non sentirò rumori, ma non puoi capire che caldo...

    RispondiElimina
  7. Tu meriti di vincere quell'aggeggio, tu devi vincerlo, assolutamente

    RispondiElimina
  8. che bel piatto estivo! io oltre l'origano, metterei anche la mela dappertutto... quindi questo è il mio piatto! in bocca al lupo per il contest
    xxxSara

    RispondiElimina
  9. Qui mi sa che si crea un gruppo di sostegno pro-Nanni!! Quel barbecue deve essere tuooooo!!!
    Mi piace tanto questo accompagnamento alle mele! Da provare!!
    Poi non conoscevo il trucchetto di mettere in acqua il pesce per far perdere il sangue e, visto che io al primo sapore forte salgono le nausee (no, non sono incinta!), lo proverò sicuramente!!!

    RispondiElimina
  10. @Gambetto: felice di averti ispirato! ;-)

    @elena: a buon intenditor...
    Se non lo vinco mi toccherà comprarlo!
    Buona giornata!

    @parentesi: magari piovessero di quei biscottini dal piano di sopra!
    Gli perdonerei anche i tacchi ;-)
    A presto!


    @saretta: ti capisco invece, prima di questa casa abbiamo vissuto 5 anni al 5° ed ultimo piano.
    Evviva le mele!
    Ciao

    @Lydia: allora incrociate le dita per me... ;-)
    Ciao!

    @saraq: crepillupo! Bene, mi fa piacere incontrare ancora i tuoi gusti :-D
    Ciao

    @Tery: grazie, ho bisogno di sostenitori che perorino la mia (non molto nobile per la verità) causa! ;-)
    C'è anche chi sostiene che il pesce andrebbe lavato solo con l'acqua di mare, interessante l'articolo di Bressanini al riguardo.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Grazie per l'indicazione, vado a cercare l'articolo!!

    PS. Per me la causa è nobilissima! La pace di casa è un diritto non da poco!! :)

    RispondiElimina
  12. nanni vivere in un condomiglio è una guerra tutti i giorni...per fortuna io sto all'ultimo piano quindi nn ho fastidi dall'alto ma cmq c'è sempre da battagliare...ma ti pare che il gatto della vicina al primo piano deve venire vicino alla mia porta ogni volta che sta in calore?? Va be pensiamo alla tua battaglia personale e questo bbq deve essere tuo e che guerra sia:D!!!!il piatto che ci propono è davvero favoloso e gustoso mi piace tantissimooooooooooooo!!baci imma

    RispondiElimina
  13. ma dimmi, almeno, hai tenuto aperte le finestre per emanare l'effluvio al piano di sopra, magari facendosi aiutare da un potente ventilatore?!?!?

    ;-)

    RispondiElimina
  14. @Imma: forse che il micio è goloso di dolci? ;-)
    Grazie della visita e a presto!

    @Gaia: porta-finestra sul terrazzo aperta e porta di cucina chiusa.... ma non avevano i panni stesi :-(
    Un c'è nulla da fare, mi ci vole per forza il BBQ! ;-)

    RispondiElimina
  15. ...I vicini "distratti", ma che delizia, le gioie della convinvenza...ti auguro taaantooo di vincere il BBQ....Qui la parrilla e' una religione (in genere i sacerdoti sono di sesso maschile) e a parte qualche eccezione si sacrifica la vacca....quindi importeró questa cosa esotica del pesce. Besos

    RispondiElimina
  16. Nanny, anche io partecipo a questo contest, ma mi sento di dire che le tue motivazioni fanno un baffo alle mie: spero che potrai affumicare questi rompiscatole ;-)

    RispondiElimina
  17. Certo che con dei vicini così...non ti resta che fare il BBQ...;-)
    Bellissima ricetta e molto interessante l'accostamento con le mele! ;-9
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  18. Quel bbq e' gia' tuo...
    garantisco che con gli sgombri la ricetta verrebbe squisita ,tra l'altro l'abbinamento sgombri/frutta e' piuttosto tradizionale.Ciaooo!

    RispondiElimina
  19. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  20. @Simonetta: eh già, quà in confronto siamo politeisti, anche se il sacerdozio a carboni e carbonelle anche quà come ben saprai rimane spesso prerogativa maschile
    Ciao!

    @Stefania: eh eh eh, grazie, mi fa piacere vedere che tu e gli altri vi immedesimate e fate il tifo per me anche contro il vostro interesse ;-D
    Ciao!

    @AnnaLuisa&Fabio: hey ciao!
    A mali estremi, estremi rimedi!
    Grazie per la visita
    A presto!

    @Edith: prima o poi provo anche gli sgombri, a me il pesce (quello azzurro poi!) piace tutto e tantissimo.
    Grazie e a presto!

    @Vincent: ok, quando ho tempo vengo a dare un occhiata.
    Grazie

    RispondiElimina
  21. Ciao Nanni, volevo invitarti a partecipare al nostro contest: http://www.sorelleinpentola.com/2010/07/larte-in-cucina-contest.html

    Ti va?
    A presto!

    RispondiElimina
  22. Grazie per l'invito, credo proprio che parteciperò... però a Settembre :-)
    Un caro saluto

    RispondiElimina

Se ti va puoi lasciare un commento.

Prima di pormi domande tecniche assicurati che:
- quello che chiedi non sia già scritto nel post e non lo hai letto per la fretta
- vuoi realmente riprodurre la ricetta e non domandi tanto per fare, perché io non rispondo così tanto per fare.

I commenti pretenziosi e/o anonimi verranno automaticamente cestinati.

Grazie

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001