martedì 13 luglio 2010

Crema catalana al cioccolato speziato


Per il post oggi ho dovuto preparare una ricetta rapida ma non per questo meno interessante.

Il rientro di ieri infatti ha avuto qualche strascico in termine di impegni... che tradotto in italiano vuol dire che una volta rientrato di primo mattino a Firenze mi sono precipitato al lavoro, successivamente a fare un po' di spesa; poi una volta a casa, disfare il bagaglio, preparare un boccone per la cena, mandare una lavatrice, stendere il bucato, annaffiare le piante, fare qualche telefonata, fare una doccia, cenare ed erano già le 21,30.

All'Elba ho anche comprato qualche libro di cucina dei quali a questo punto però mi tocca rimandare la lettura, visto che stò scrivendo la bozza di questo post :D

Considerato che ho svariate ore di sonno da recuperare ed il caldo opprimente di queste notti non aiuta, non è il caso di fare nottata ne tantomeno di rimandare il post.

Per non fare la solita classica crema catalana (peraltro uno dei dessert che preferisco) ho provato a metterci qualche ingrediente in più per dargli un impronta personale e tale e quale la giro a voi.

Con queste dosi mi sono venute 5 porzioni abbondanti, con un po' d'occhio ne vengono tranquillamente anche 6 giuste.

L'aggiunta del cioccolato come variante è forse banale, un po' tutti i dolci si prestano ad un efficace aggiunta di questo ingrediente "magico", ragion per cui mi sono divertito ad aggiungere anche qualche aroma.

La liqurizia se non l'avete la potete omettere, il suo contributo è minimo, l'unico punto fermo rimane l'anice per me fondamentale in combinazione col limone.

Per la caramellatura finale non credo che molti di voi dispongano del famoso e tradizionale ferro da arroventare per un ora su fiamma viva... è molto suggestivo siamo d'accordo, ma vi sarà sufficiente usare il grill per 2-3' o meglio ancora l'apposito cannello a gas.

Come dicevo sopra la crema catalana è uno dei miei dessert preferiti per il contrasto di sapori/consistenze: sopra la crosticina croccante amarognola e sotto la crema vellutata e dolce.


Ingredienti

Latte 1/2 lt.
Zucchero 100 gr
Maizena 25 gr
Tuorli 3
Cioccolato fondente extra (70% cacao) gr 50
Anice stellato 1 fiore
Liquirizia 1 bastoncino
Cannella un pizzico
Limone un pezzetto di scorza (senza il bianco!)
Vaniglia estratto naturale 1 cucchiaino
Zucchero di canna per caramellare

Procedimento
Scaldare il latte, quando spicca il bollore spengere e metterci in infusione l'anice, il bastoncino di liquirizia appena pestato ed il limone.

Lasciar infondere un ora e poi filtrare.

Nel frattempo con una frusta mescolare lo zucchero coi tuorli, la cannella e la vaniglia.

Quando sono ben amalgamati setacciarci sopra anche la maizena ed incorporarla bene senza formare grumi.

Aggiungere il latte aromatizzato filtrato poco alla volta mescolando sempre con la frusta.

Porre a fuoco lento mescolando continuamente.

Quando la crema comincia ad addensare controllare fermandosi di tanto in tanto quando stà per bollire.

Appena comincia a prendere il bollore aggiungere il cioccolato tagliato a piccole scaglie, togliere dal fuoco e mescolare rapidamente con la frusta finché è ben sciolto ed amalgamato.

Colare nelle terrine ceramiche e porre in frigo a raffreddare fino all'indomani.

E' importante che le ciotoline siano fredde quando caramellate, soprattutto se usate il grill.
Se volete abbreviare i tempi, una volta a temperatura ambiente potete passarle un 'oretta nel congelatore e poi caramellare

Il giorno successivo coprire ogni terrina con uno strato di zucchero di canna (più o meno un paio di cucchiaini rasi) e caramellate con l'apposito cannello.

In alternativa porre le terrine coperte di zucchero sotto al grill per alcune decine di secondi, controllando attentamente che si formi la crosticina di caramello e che non si carbonizzi.

Servire appena il caramello intiepidisce.

19 commenti:

  1. buongiorno nanni! ma sei stato in vacanza?
    e bravo.... fra poco tocca anche a me!
    buona giornata!
    ciao
    b

    RispondiElimina
  2. Bentornato!
    Il ritorno sembra essere stato traumatico!!
    Bella idea questa crema catalana!
    Interessante l'uso della liquirizia :) Proprio ieri pensavo che, quando torno in Calabria, dovrei comprarne un po'! Può essere che una calabrese non abbia della liquirizia in casa?!??!

    RispondiElimina
  3. Questa crema ha l'ingrediente per me magico....l'anice...io lo adoro!!!
    Non posso non provarla :)

    RispondiElimina
  4. Probabilmente sarò una delle poche persone a non aver mai assaggiato la crema catalana ma se dovessi scegliere, questa versione speziata mi ispira molto di più della classica. L'anice stellato lo adoro e per la cannella ho davvero una passione insana ^__^
    Buon recupero post vacanza, a presto

    RispondiElimina
  5. E' sempre un piacere passare davanti a questa vetrina a dare una sbirciatina.
    Ottima interpretazione della catalana!

    RispondiElimina
  6. chissà che profumino delizioso!anch'io adoro la crema catalana, dovrò provare questa versione cioccolatosa!
    xxx Sara

    RispondiElimina
  7. chissà che profumino delizioso!anch'io adoro la crema catalana, dovrò provare questa versione cioccolatosa!
    xxx Sara

    RispondiElimina
  8. Ciao Nanni...beato te che sei stato in vacanza!!!interessante questa crema catalana alternativa...da provare...saretta

    RispondiElimina
  9. @Babs: si una piccola parentesi di 5 giorni. Poi riparto ad Agosto.
    Buona giornata a te!

    @Tery: più che altro movimentato!
    La liquirizia calabrese?
    E che aspetti a fartela spedire?!
    Ciao

    @Elena: l'anice si trova spesso anche nella ricetta originale e ci stà sempre bene. Buona giornata!

    @Federica: Grazie, già recuperato! ;-)
    Credo ti piacerebbe parecchio anche la classica. Ciao!

    @parentesi: Grazie! Fatta così non è molto ortodossa però è gradevole.
    A presto!

    @Saraq: fammi sapere se ti è piaciuta! ;-) Ciao

    @Saretta: eh mi ci voleva proprio una piccola pausa.
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. che ritorno traumatico, poi con questo caldo! questa crema speziata dev'essere buonissima, poche aggiunte e diventa speciale, una coccola per il palato! Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  11. Molt be Nanni, la crema catalana e' una delizia e questa speziata mooolto interessante...e poi e' gluten free..Bentornato e besos, Simonetta

    RispondiElimina
  12. bentornato nanni e come vedo è stato un rientro abbastanza stressante spero che nn haio perso tutto il relax della vacanza cmq ti sei consolato con questa goduria..mamma mia che buona che deve essere la crema catalana con il cioccolato!!la voglio assolutamente provare del resto tu sei una garanzia!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. Ma dai, non sapevo che ci fosse anche nella ricetta originale...io non ce lo avevo mai messo.

    RispondiElimina
  14. @Francesca: on mi parlar di caldo che mi squaglio direttamente...
    Grazie per il commento.
    Ciao!

    @Simonetta: bentrovata cara! In questo momento ti invidio molto l'estate australe ;-)
    Ciao!

    @Imma: si rientra nel solito caos e per di più col caldo, però sono abbastanza riposato :-)
    Grazie per la visita. Ciao!

    @Elena: di crema catalana ho trovato in giro ricette di tutti i tipi: con l'anice, con l'arancio etcc...
    Quella più ortodossa credo preveda il limone e la cannella

    http://www.youtube.com/watch?v=HoJo5ISSV14

    Ciao!

    RispondiElimina
  15. Da te non potevo aspettarmi che una variazione al cioccolato ;-)

    Ottimo, specie ora che finalmente potrò inaugurare il cannello comprato pochi giorni fa.
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  16. Interessante questa ricettuzza...

    /Quanto mi riconosco in quella dinamica del lunedì mattina...
    :D :D :D

    RispondiElimina
  17. Ciao! Il cioccolato con tutte queste spezie è davvero una meraviglia. In versione crema catalana rivisitata diventa un dolcino veramente originale.
    baci baci

    RispondiElimina
  18. che buona dev'essere questa catalana!!! quasi quasi...

    RispondiElimina
  19. @Stefania: si sentiva la mancanza di un po' di cioccolato, vero?
    Buon divertimento allora! ;-)

    @Ziopiero: la ricetta è un po' improvvisata ma il risultato è stato apprezzato.
    Solo del lunedì? ;-D

    @Manuela&Silvia: Ciao! Grazie per la vostra visita!

    @Giulia: io l'ho portata ad una cena dai miei vecchi e mi hanno fatto mille complimenti, ma si sa... cuore di genitore... :-)
    Ciao!

    RispondiElimina

Se ti va puoi lasciare un commento.

Prima di pormi domande tecniche assicurati che:
- quello che chiedi non sia già scritto nel post e non lo hai letto per la fretta
- vuoi realmente riprodurre la ricetta e non domandi tanto per fare, perché io non rispondo così tanto per fare.

I commenti pretenziosi e/o anonimi verranno automaticamente cestinati.

Grazie

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001