lunedì 4 luglio 2011

Sorbetto al Cocomero


Continua il fortunato periodo delle ricette dolci su richiesta... ;-)

Una che giaceva lì dall'anno scorso, per ovvie ragioni di stagionalità della materia prima, era il gelato al cocomero.

La richiesta mi proveniva niente di meno che dal mio piccolo chef, che ha da sempre un amore viscerale per questo frutto estivo... vi dico solo che "cocomero", dopo "mamma" e "babbo", è stata la sua prima parola... e non scherzo! :-D

Questo è dunque un sorbetto adatto ai piccoli e molto rinfrescante, preparato anche stavolta senza la leggerezza della meringa italiana che spesso compare in questo tipo di preparazioni, per le ormai storiche ragioni di allergia all'albume del piccolo.

Mi sono comunque premurato di indicare anche una variante più interessante per gli adulti che prevede l'aggiunta della Tequila, distillato che secondo me si sposa idealmente col cocomero.

La quantità che ne ho indicata non da un gusto troppo alcoolico, se invece preferite abbondare, forse vi conviene allora cercare di ribilanciare la ricetta provando intanto ad "ingrassarla" con un po' di altra panna... ;-)

Un ultima importante avvertenza: il cocomero deve essere usato freschissimo, ovvero appena aperto.
Al contrario, anche se conservato solo qualche ora aperto in frigo e coperto di pellicola trasparente, la polpa avrà inevitabilmente iniziato un processo di ossidazione che ne avrà alterato profumo e colore al punto che il sorbetto potrebbe lasciare sui palati più sensibili una sensazione un po' sgradevole...

Questa è anche una delle ragioni della presenza del succo di limone, che oltre ad avere quindi una funzione antiossidante, contribuisce in maniera fondamentale ad armonizzare il sapore di questo sorbetto.


Ingredienti
Cocomero fresco (polpa) 375 gr
Zucchero 75 gr
Panna 75 gr
Succo di 1 limone
Glucosio 30 gr
Tequila 3 cucchiai (facoltativo)

Procedimento
Da un cocomero appena aperto ricavare il peso di polpa indicato, eliminando quindi la parte bianca più esterna ed i semi (anche quelli piccoli e bianchi).

Mettere la polpa a tocchetti in una ciotola mescolandola con lo zucchero ed il succo del limone, lasciandovela poi macerare coperta ed in frigo per 1 ora circa.

Trasferire in un blender e frullare con pochi brevi impulsi.

Prendere 100 gr circa di frullato, metterlo in un pentolino con lo sciroppo di glucosio e scaldare a fuoco lento (40° circa) quanto basta per disciogliere il glucosio mescolando con un cucchiaio.

Togliere dal fuoco, riunire col resto del frullato (aggiungere in questa fase l'eventuale Tequila... ;-) ) e mettere in frigo a raffreddare per un paio d'ore nella parte più bassa e fredda.

Trascorso quel tempo montare la panna ben fredda ed incorporarci il frullato miscelando con la frusta.

Azionare la gelatiera e versarci la miscela finché diventa della consistenza desiderata.

Servire subito in coppette o bicchieri preferibilmente pre-raffreddati nel congelatore.


Un ultimo annuncio: tra qualche giorno partirò per una breve vacanza... ci ritroveremo poi senz'altro la prossima settimana.

Buon inizio settimana a tutti!! :-D

26 commenti:

  1. più estivo di così! da provare assolutamente, la mia gelatiera è ferma da troppo tempo...
    buona vacanza!!!

    RispondiElimina
  2. @Mary: :-)

    @Francesca: Grazie!!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. E se lo chiede il piccolo chef non si può proprio non rispondere!!!
    Deve essere delizioso :D

    Buona vacanza!!

    RispondiElimina
  4. Poverino, già che l'ho fatto aspettare un anno!

    Tu sai invece quale sarà il prossimo sorbetto vero? ;-)))

    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Complimenti Nanni il tuo blog è tra miei preferiti.
    Buon lavoro!!!

    RispondiElimina
  6. Grazie dei complimenti Valeria!
    A presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Bello il sorbetto! Copierò!
    Intanto...Buone Vacanze!!!
    :))

    RispondiElimina
  8. Dopo il sorbetto, allora devi provare a far assaggiare al tuo piccolo anche il nostro palermitano "gelo di mellone". da leccarsi i baffi, anche quelli che non si hanno!
    Ciao
    Stefania Profumi&Sapori

    RispondiElimina
  9. Buon riposo Nanni!!!! lo voglio provare con il melone di pane..poi ti dirò

    RispondiElimina
  10. @ZioPiero: mi auguro ti piaccia, ti ho visto in diretta degustare e demolire uno dei più rinomati gelatai fiorentini e temo quindi particolarmente il tuo giudizio! eheheheheheh ;-PPP
    Grazie e a presto!!

    @Stefania: ho trovato la ricetta da te... credo che il piccolo lo troverà buonissimo!
    Grazie per il suggerimento, copiato ed incollato... nel frattempo mi faccio crescere i baffi! ahahahahahah ;-)))

    P.S.: sai che lì per lì credevo si trattasse di melone giallo... ihihih :-D

    RispondiElimina
  11. @Titty: grazie!
    Mmh... con melone di pane intendi quello giallo a polpa soda?
    Non so se col limone funziona ugualmente bene... casomai se provi fammi sapere.... :-)

    P.S.: sto lavorando alla tua richiesta della settimana scorsa... ;-)

    RispondiElimina
  12. ciao Nanni, intendi l'anguria giusto? proprio giorni fa un'amica mi ha chiesto se conoscevo una ricetta con l'anguria...ora gliela giro, grazie e buon viaggio :))

    RispondiElimina
  13. Si è l'anguria, che quà in Toscana diventa il cocomero... ;-)
    Grazie per gli auguri e... per la pubblicità! ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. gelato al cocomero , che c'è di più estivo?
    manca solo la sdraio e il tramonto sul mare!!
    buone vacanze Nanni, a te e al piccolo chef!

    RispondiElimina
  15. Una ricetta ottima, molto ben preparato, mi è piaciuto. Un buon fine settimana. Baci,Marta.

    RispondiElimina
  16. ecco questi sarebbero la mia cena il mio pranzo la mia merenda si perchè io non sopporto piu sto caldo afoso e l'ideale sono le granite e sorbettio ma al cocomero non lo avevo mai mangiato... segno segno...
    un abbraccio nooo l abbraccio fa caldo un saluto da lia ^__^

    RispondiElimina
  17. Ma il piccolo chef lo svezzi con la Tequila...sei davvero un grande! :D ahahahahahahaaha
    Scherzi a parte leggevo la ricetta e come sempre apprezzavo le note sul bilanciamento ed i consigli sull'uso del cocomero. Sei sempre tu anche con un sorbetto :)))
    Un abbraccio, buona vacanza...e quando torni organizziamo una sessione di gelati alcoolici che dici?! :P ahahahahaha
    PS
    Ma lo ZioPiero ti ha confessato che siamo in "guerra" (io&lui) sul fronte gelato...ci stiamo scontrando a rilanciare su chi trova quello migliore...se fossi stato qui ti saresti divertito di certo! :D ehehehehee

    RispondiElimina
  18. Che ricetta favolosamente estiva. Adoro il cocomero senza interferenze, neanche alcoliche! Magari a fianco, non dentro. Il mio sogno impossibile sarebbe riuscire a fare un sorbetto di sola frutta senza niente altro.

    RispondiElimina
  19. @saraq: grazie mille!! ...riporterò al piccolo! :-D
    A presto!

    @Marta: grazie!
    Buona giornata e baci a te!

    @Lia: lo segno tra i piatti unici allora! ahahahahahah ;-)))
    Grazie e un abbraccio, o saluto come tu preferisci, anche a te! :-)

    @Gambetto:ma allora tu mi leggi nel pensiero! Per quando torno avevo proprio in mente una cosa del genere!!
    Vedrai che ci divertiremo anche a distanza!! ;-)))
    Un abbraccio a te!

    P.S.: scherzi? Il piccolo chef lo sto addestrando anche al "Flair Bartending" ahahahahhahah ;-PPP

    @Pellegrina: sarebbe una ricetta rivoluzionaria! ;-)
    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  20. Il tuo cucciolo è un gran buongustaio, approvo totalmente l'amore per il cocomero....domenica ne ho fatta una scorpacciata terribile :)

    RispondiElimina
  21. ahahaahha, se tu vedessi quanti ne ho demoliti qui a Roma!!!!

    ...pero' uno come si deve alla fine l'ho trovato! Certo non è come il gelato casalingo, ma se po' magna'!

    :))))

    RispondiElimina
  22. @Elena: anch'io!! E penso che essendo un frutto puramente stagionale è bene abbuffarsi quando ce n'è! ;-)))

    @Zio Piero: sarà una delle mie tappe la prox volta che scendo a Roma... ;-)))

    RispondiElimina
  23. ...e no, caro. Se vieni a Roma mangerai il mio di gelato! ;)

    RispondiElimina
  24. o che mi toccherà ricopiarti pure questo?!?!?!
    mia figlia è una fan del cocomero, e sono giorni che vorrebbe mangiarlo in versione sorbetto, ma non abbiamo mai avuto modo di trovare un gelataio gluten-free-certified che lo facesse... così ho comprato una gelatiera :-)

    buone vacanze nanni, o mio grande ispiratore :-)

    RispondiElimina
  25. @Piero: sto già lucidando il cucchiaino... ahahahahahah :-DDD

    @Gaia: si vede che la cosa era nell'aria! ;-)
    Grazie mille e a presto!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001