mercoledì 26 ottobre 2011

Cioccolatini Arancio & Grand-Marnier


Con questa ricetta si riparte ufficialmente con la stagione di "cioccolatini-bonbon&affini"...

L'abbinamento ricercato in questo cioccolatino, che ho improvvisato domenica scorsa sfruttando un residuo di ganache al Grand-Marnier, è una ripetizione del tema "arancio" frutto che col cioccolato forma un connubio a dir poco favoloso che non necessita ulteriori aggiunte.

In sé non presenta particolari difficoltà di realizzazione, diciamo poco più di un tartufo e può fare la sua figura in un buffet di petit four di varia origine o essere semplicemente il goloso dolcino di fine pasto.

Come sempre la scelta di ingredienti di qualità farà la netta differenza tra ciò che è squisito e ciò che con molta cautela può definirsi... ehm... "passabile"... ;-)

La ricetta della ganache al Grand-Marnier può tornarvi comoda anche per fare dei cioccolatini a stampo (e quì vi si rivela da cosa provenisse il residuo che avevo... eheheh ;-) ) e per chi non sapesse come procedere, in questi miei vecchi post troverà descritta la tecnica per ottenerne.


Ingredienti per una ventina di cioccolatini
Cioccolato Fondente 300 gr (per la ricopertura)
Cioccolato Bianco 150 gr
Panna 25 gr
Grand-Marnier (o altro liquore all'arancio) 25 gr
Filetti di scorze di arancio candito

Procedimento
Tritare il cioccolato bianco in piccoli pezzi metterlo in una ciotola assieme alla panna, mettere nel microonde finché la panna spicca il bollore.

Togliere subito dal microonde e mescolare per sciogliere bene tutto il cioccolato bianco, quando la crema è ben amalgamata infine, aggiungere il liquore poco alla volta sempre mescolando bene.

Mettere la ciotola coperta e sigillata in frigo fino al giorno successivo.

Il giorno dopo lasciarla a temperatura ambiente un oretta e poi rimestarla con un cucchiaio per renderla nuovamente malleabile.

Prendere un cucchiaino di composto alla volta (se siete "perfezionisti" usate la bilancia per ottenerli tutti di uguale misura tagliando i pezzetti e verificando che siano di 8-10 gr...), rotolarlo tra i palmi per ottenere una sferetta da schiacciare poi leggermente sul piano.

Tagliare l'arancio candito a filetti di una lunghezza di 3-4 cm circa ed inserirli ciascuno in ogni pallina.


Temperare il cioccolato fondente (col metodo che preferite) e poi tenendo il dolcetto per il candito tuffarcelo facendo in modo di coprire col cioccolato fino all'attaccatura del candito stesso.


Sgocciolare il cioccolato in eccesso per ottenere una base della grandezza "giusta" ed evitare inoltre inutili colature sul piano di lavoro, appoggiare infine via via ad asciugare su un foglio di carta forno.



Ora... io so già che a molti di voi sembreranno indicazioni superflue, perché in molti casi questi cioccolatini non arrivano neanche sul vassoio, ma io ve le do ugualmente affinché ne teniate conto se intendete prepararne per tempo per regalarne a qualcuno: come per le altre praline per gustarle al meglio è consigliabile consumarle al più tardi entro una settimana dalla loro fabbricazione conservandole in luogo fresco ed asciutto, evitando tassativamente il frigo.


Buona giornata a tutti e... speriamo a presto!

...magari con altre ricette al cioccolato! ;-D

32 commenti:

  1. Devono essere squisiti!!! Ottima inaugurazione della stagione cioccolatosa :)

    RispondiElimina
  2. Ma tu questi li conosci già mi sembra... ;-)
    Grazie! e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  3. Finalmente è tornata la stagione del cioccolato! Devo perfezionare il mio temperaggio, ma l'idea è fantastica. E chissà perchè ancora mi meraviglio...

    RispondiElimina
  4. Ma sono meravigliosi questi cioccolatini! Poi l'accostamento arancia cioccolato lo adoro!
    Da provare assolutamente per il mio compleanno!
    Alla prossima
    Gabriella

    RispondiElimina
  5. un abbinamento direi adorabile.decisamente un buon inizio stagione cioccolatosa!

    RispondiElimina
  6. "speriamo" non è contemplato nel vocabolario del tuo blog :)
    Tornando ai cioccolattttttini invece (l'ho detto alla napoletana con molte più "t") sono come sempre perfetti nell'abbinamento ed ovviamente nella realizzazione.
    All'inizio volevo chiederti se potevo usare la ganache al Grand-Marnier per i dolci poi la risposta me la sono data da solo...rendendo pubblico quanto sono stupido :P ehehehehehe

    RispondiElimina
  7. Evvivaaaaa!!! Bentornati cioccolatini!
    Sembrano abbastanza semplici....dopo l'avventura dell'uovo di Pasqua ho paura a rimettermi a temperare! Però dire che potrei cominciare con qualcosa di non troppo complicato :-)

    RispondiElimina
  8. in effetti li conosco di vista :) ma dato che sono astemia mi sa che non li avevo assaggiati..
    Cmq se sono fatti da te non possono che essere divini!

    RispondiElimina
  9. Anche io mi unisco al coro degli ""Evviva, bentornati cioccolatini": mi ricordano una fantastica giornata, senza tacere il fatto che il mio piano di marmo comincia a voler essere usato...

    RispondiElimina
  10. matrimonio perfetto davvero ,tra cioccolato ed arancio ed un party favoloso,per le papille gustative :))
    strepitoso,come sempre!!!complimenti e buona giornata ;0))

    RispondiElimina
  11. SUBLIMI..... allora, il mio piano di marmo è stato usato, mi sono riempita di cioccolato, la mia cucina era un quasi disastro.... mmmhhh, mi sa che ho bisogno di ripetizioni di temperaggio... ho trovato i miei cioccolatini dopo due giorni ... opachi.....

    RispondiElimina
  12. @Stefania: ma grazie!
    Niente di meglio che un po' d'esercizio per migliorare la tecnica! ;-D
    Scrivimi pure se hai qualche dubbio ;-)
    Buona serata

    @Gabriella: intanto ti faccio gli auguri per quando sarà il tuo compleanno, poi casomai mi farai sapere se hanno soddisfatto le aspettative! ;-)
    Ciao

    @Lucy: ecco, non è che l'abbia mai molato del tutto il cioccoalto, però per queste cose la stagione comincia ora!
    Grazie e a presto!

    @Gambetto: la domanda invece è pertinente, pensa che un amico mio quella crema l'ha usata per farcire il pandoro!!
    P.S.: E' vero di solito invece che "speriamo" scrivo "auguriamoci" ahahahahahah
    Un abbraccio!

    @Tery: macché paura, il cioccolato non ha mai mangiato nessuno... casomai il contrario! ;-DDD
    Se hai bisogno di supporto tecnico scrivimi pure o telefonami (mi sembra di averti inviato il numero a suo tempo).
    Ciao!

    @Commis: diciamo che sono amici comuni...? eheheheh ;-PPP
    Grazie carissima e a presto!

    @Francesca: eh no, se anche il marmo reclama devi accontentarlo! ;-)
    Ciao!
    P.S.: fu una giornata indimenticabile anche per me :-DDD

    @Elisabetta: è uno degli abbinamenti che preferisco. Grazie dei complimenti e buonissima giornata a te!

    @Nel cuore dei sapori: grazie! Te ne offro volentieri! :-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  13. @Marinora: fai attenzione a dove li conservi, può essere l'umidità che ha provocato affioramento di zucchero.
    Se hai qualche dubbio scrivimi.
    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  14. Sono proprio belli e sicuramente squisiti
    con quel picciolo di arancia candita sono anche comodi da mangiare...tipo le ciliegie, hai presente? gnammmmmm!!!
    bravissimo come al solito maestro !!
    Mirka

    RispondiElimina
  15. meravigliosi!
    li farò appena riapro anch'io la stagione del cioccolato :-)
    l'anno scorso feci anch'io dei banalissimi cioccolatini all'arancia, ma niente di paragonabile. questi sono splendidi

    ah! per fortuna che c'è il nanni...

    RispondiElimina
  16. non ho mai osato fare i cioccolatini, ma tu lo fai sembrare una cosa così alla portata di tutti che mi viene voglia di provarci!!

    RispondiElimina
  17. Li inserirei a pieno titolo in un corso di cioccolateria di secondo livello!

    Lo so che avevi deciso momentaneaneamente di sospenderli ma continuare ad erudire i tuoi allievi già estasiati dal temperaggio e dalle praline ripiene mi parrebbe proprio un dovere morale!...

    RispondiElimina
  18. finalmente è arrivato l'autunno e si tirano fuori gli attrezzi per il cioccolato! sono stata a Torino a settembre ed era troppo caldo per i cioccolatini, solo gelati, che delusione....
    adoro arancio e cioccolato
    ciao! :-)

    RispondiElimina
  19. nn ho mangiato cioccolato tutta l'estate e appena le temperature son scese mi son buttata sul cioccolato fondente..questi cioccolatini fan davvero bella figura..da portare a cena da amici son perfetti!

    RispondiElimina
  20. hahahaha la parola tassativamente mi fà molto ridere ...nella mia azienda ci sono tante legge e regole dove ce scritto tassativamente ^__^ ma io credo che queste deliziose praline non arriveranno nemmeno al giorno successivo avendo in casa un divoratore di cioccolata ...
    però prendo nota della ricetta..
    ecco la tua passione...cioccolata..
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  21. @Mirka: ciao carissima, come stai??
    Guarda, hai colto in pieno il "concept" di questi cioccolatini! ;-D
    Grazie mille e a presto!

    @Gaia: via Gaia, ti ringrazio per la stima ma detto così mi suona come il gingle... "meno male che silvio c'è"!! Ahahahahahah ;-PPP
    Un abbraccio

    @Monica: ed infatti lo è, basta sapere quello che si sta facendo. Buona giornata!

    @Virò: tutto sommato credo che questi sarebbero stati da primo livello e quelli del corso che avete fatto voi già da secondo, quindi più che un corso avanzato direi... un corso integrativo? ;-)
    Un abbraccio

    P.S.:I corsi di fatto non sono sospesi, adesso vado dove mi chiamano invece che essere io ad organizzare le "adunate"... ;-)

    @Francesca: era l'ora vero? ;-)
    Col caldo che era a settembre non ce li vedo neanch'io a fare i gianduiotti... peccato ti toccherà ritornarci!
    Ciao!
    P.S.: le hai trovate poi le ciliegie per i boeri?

    @Cleare: anch'io! D'estate il cioccoalto proprio non mi va, i gelati stessi li preferisco alla frutta. Grazie mille per la tua visita e a presto!

    @Lia: è vero ho usato una parola da "antiinfortunistica"!! ahahahah ;-PPP
    A casa mia devo fare i conti col fatto che siamo tutti divoratori di cioccolato!
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Non ho parole Nanni!! non avrei il coraggio di mangiarli tanto sono belli......o forse si! ;)))

    RispondiElimina
  23. Mmmh... credo che sarebbe solo l'imbarazzo del primo... ;-)))
    Grazie mille e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  24. Aaaaahhhhhh!! Lo sapevo che tornavano!! Gioia e gaudio, anche se un po' "atipici" (non cioccolatini da stampo) che beeeelliiii!!! :D

    RispondiElimina
  25. Eh, gli stampo aiutano parecchio, ma per divertirsi è meglio fare senza!
    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  26. ma io direi che devi dilettarti ancora col cioccolato dopo questa meraviglia!
    Ti abbraccio, buon ponte!

    RispondiElimina
  27. Eh, ho ancora qualche ideuccia da pubblicare... ;-)
    Grazie e altrettanto!

    RispondiElimina
  28. Grazie mille Nanni, per la gentilezza e la disponibilità! Adesso non mi resta che perfezionare il sistema di canditura delle scorzette di arance e sono pronta ad impasticciarmi di cioccolato! Giovedì prossimo è il mio compleanno e non voglio arrivare impreparata!
    Alla prossima
    Gabriella

    RispondiElimina
  29. Figurati, è un piacere per me! :-D
    Buon impiastricciamento allora e tanti auguri di buon compleanno!! :-DDD

    RispondiElimina
  30. Li ho fatti e postati sul nostro blog, se ti va passa a dare un'occhiata http://www.6manincucina.it/2013/10/22/cioccolatini-allarancia-cointreau/ sono favolosi, ogni tua ricetta è una garanzia!
    Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Anto!
      Ho subito aggiunto il link alla mia pagina dedicata alle realizzazioni delle mie ricette da parte degli altri blogger :-)

      Salutoni e a presto!

      Elimina

Se ti va puoi lasciare un commento.

Prima di pormi domande tecniche assicurati che:
- quello che chiedi non sia già scritto nel post e non lo hai letto per la fretta
- vuoi realmente riprodurre la ricetta e non domandi tanto per fare, perché io non rispondo così tanto per fare.

I commenti pretenziosi e/o anonimi verranno automaticamente cestinati.

Grazie

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001