martedì 24 maggio 2011

Tortini Morbidi di Cioccolato allo Zenzero


Come ricetta, niente di nuovo sotto il sole visto che di tortini al cioccolato in rete se ne trovano in gran quantità.

L'aspetto interessante di questo impasto è che si possono ottenere consistenze diverse dei dolcetti finiti che possono andare per intendersi da quella del "Moelleux" a quella base del "Gâteau" partendo dallo stesso impasto al cioccolato, ma cuocendolo in maniera diversa.

Per l'aromatizzazione trovo che lo zenzero quì ci stia benissimo, ovviamente chi non gradisce può ometterlo oppure sostituirlo con la scorza grattugiata di agrume... chi è in vena di abbinamenti invece può metterceli entrambi! ;-)

La ricetta è di facile nonché rapidissima esecuzione (quasi come quella del post precedente...), l'unico passaggio un po' più noioso è la preparazione di tutti quegli stampini... ;-)

Questa ricetta partecipa al contest sulle ricette con lo zenzero proposto da Federica di Note di Cioccolato.


Ingredienti x 12 tortini
Cioccolato fondente >70% 200gr (io usato un Arriba 72%)
Burro 200 gr (più quello per ungere gli stampi)
Farina 00 150 gr (idem come sopra)
Zucchero 150 gr
Uova 4 (grandi)
Cacao 20 gr (io ho usato dell'ottimo cacao olandese)
Mezza bustina di lievito per dolci (8 gr)
Zenzero fresco grattugiato (dosare secondo il gusto, io un cucchiaino circa)


Procedimento
Montare a lungo le uova con lo zucchero finché non diventano spumose.

Setacciare farina lievito e cacao ed amalgamare delicatamente con una spatola al composto di uova.

Sciogliere il cioccolato ed il burro e farli raffreddare.

Incorporare al composto amalgamando bene, aggiungere infine lo zenzero grattugiato e distribuire poi il composto negli stampini imburrati ed infarinati.

Per una distribuzione più rapida e precisa conviene usare il sac-a-poche e mettere ogni stampino sulla bilancia per verificare la quantità versata.

Con stampini rettangolari di 8x5 cm e alti 4, si ottengono 12 tortini di 80 gr circa.

Cuocere a 200° per 8-10' per ottenere il cuore cremoso, oppure 180° per 15-17' per ottenere un dolcetto perfettamente cotto.

Temperature e tempi sono come sempre orientativi, poi ognuno conosce il proprio forno e si regola di conseguenza... nel dubbio provare cuocendo un tortino alla volta e verificare che il risultato sia all'altezza dell'aspettativa.

Una volta sfornati quindi, lasciarli raffreddare appena un minuto, sformarli e servirli caldi accompagnando con una ganache di cioccolato bianco fatta con 200 gr di cioccolato bianco, 100 gr di panna e 2 cucchiai di Grand Marnier.

25 commenti:

  1. Mhhh...mi vien voglia di allungare una mano e prenderne uno...io opto per la consistenza moelleux, squisiti. ciao ^-^

    RispondiElimina
  2. Gnammm da mangiare caldi con la ganache???
    Appena li ho visti già mi immaginavo una copertura di cioccolato bianco...e alla fine eccola lì! Che bontà!!!!!

    RispondiElimina
  3. @Meg: serviti pure! Quelli della foto in realtà sono più cotti, a casa mia piacciono così.
    Cuocendoli come moelleux devono fare anche la fossetta al centro... ;-)
    Grazie e buona giornata!

    @Tery: eh si! Io più tranquillamente ci faccio colazione senza tante creme, ma volendo esagerare... ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. Sul blog di un amico posso finalmente fare outing...non amo lo zenzero! :P Ahhhhh! Finalmente l'ho detto...tiro un sospiro di sollievo :DDD Ora tu potrai chiederti:"...ma sto tipo perchè non si sfoga a casa sua?!?!...." ahahhaahahahha :D Ed avresti tutte le ragioni ma la ragione c'è...e che poichè sono comunque un morto di fam...ehm un goloso impenitente probabilmente...anzi certamente i tuoi tortini li proverei a prescindere perchè so con quanta perizia tecnica possono essere stati preparati...il che mi farebbe sorvolare sull'ingrediente :P ehehhehehe Ok, ok, la camicia di forza la compro da solo...magari prima faccio questi tortini con il limone però! :)))))

    RispondiElimina
  5. L’idea di poter ottenere un dolcetto diverso a seconda del tempo di cottura mi piace parecchio. Propenderei per la versione molleaux ma più o meno cotti qui si cade sempre in piedi sul parecchio goloso ^__^ Grazissime per la partecipazione, mi aspettavo qualcosa di molto cioccolatoso e l’hai centrato in pieno. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. non saprei cosa scegliere, morbidi o con quella bellissima gobbetta? nel dubbio due infornate! :-D
    giusto?

    RispondiElimina
  7. Ardua scelta...toccherà farli in tutte le maniere possibili, che sacrificio!!! ;)

    RispondiElimina
  8. la parola zenzero per me ha l'effetto del canto delle sirene, non so resistere!! abbinato al cioccolato poi è sempre divino, se poi è un tortino morbido e umido direi che è una freccia al cuore delle papille!
    dimmi una cosa por favor, per me 200gr di burro sono eccessivi per problemi di salute del consorte, potrei metterne meno secondo te?
    grasssie!!

    RispondiElimina
  9. Al contrario di Gambetto adoro lo zenzero...e pure il cioccolato, vabbe' :-)

    Sui dolci ormai non ti dico nulla, ma anche le tue foto sono piu' belle, man mano che passa il tempo!

    RispondiElimina
  10. Ottimo accostamento! Voto per il cuore morbido, intramontabile dolcetto che adoro!!!

    RispondiElimina
  11. @Gambetto: ma no, questa ricetta non richiede particolare perizia, la cosa più importante da tenere di conto è solo quella di usare ottime materie prime, ma dicendolo a te so di sfondare una porta spalancata!
    Torna quì a sfogarti quando vuoi che io la croce verde non la chiamo! Ahahahahaha ;-PP (tante volte mi riconoscessero...) ahahahah ;-PPP

    @Federica: Avendo poca dimestichezza con l'ingrediente chiave del contest comunque ho preferito andare sul facile... ;-))
    Grazie e buona settimana a te!

    @Francesca: per mettere a punto la cottura anche infornarli uno alla volta (x12!!!) e vedere come cambia cambiando i parametri di cottura. Troppo scientifico però, vero? Van bene due infornate allora! ;-)
    Ciao!

    @Eleonora: comprendo il dilemma e... ammiro il tuo sacrificio! Eheheheheh ;-PPP
    Grazie e buona giornata!

    @Dauly: sorry, ma secondo me conviene cambiare dolcetto, ne perderebbe in morbidezza.
    Grazie a te!

    @Stefania: le foto un po' meglio vengono per pura casualità, potrei tornare in qualsiasi momento al vecchio standard terrificante, per i dolci invece cerco di migliorare sempre! ;-)
    Grazie e a presto!

    @Vicky: e questo non ha neanche bisogno del pre-congelamento! ;-)
    Grazie e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  12. Lo zenzero mi piace molto nelle marinate salate, abbinato al cioccolato lo proverò quanto prima...

    RispondiElimina
  13. Ebbravo il nostro Nanni sia per la ricetta ma anche per la foto...questa e' proprio bella bella :)))
    Al cioccolato non rinunci mai cero? ^___^
    adesso come adesso con questo caldo non ho tanta voglia di accendere il forno ma se si rinfresca un pochino non manchero' di provarli...ho ancora un po' di ottimo cacao da finire :)))))

    RispondiElimina
  14. sì, un assaggino ce lo darei, sono già belli e pronti, senza bisogno di accendere il forno...

    belli!!!!!

    RispondiElimina
  15. e questi dovrò proprio provarli. Al cioccolato non dico mai di no! e di dolci ne provo sempre di nuovi.
    Devono essere buonissimi!
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. certo che tu cose cattive mai, eh? così, tanto per cambiare, una volta...
    anche se, come ben sai, a me non piace il cioccolato ;-)

    p.s. li faccio con lo stesso procedimento, ma ci metto le pere. ovviamente versione invernale. mi piace molto quest'idea dello zenzero, invece!

    RispondiElimina
  17. bello l'abbinamento con lo zenzero e la ganache al cioccolato bianco! da provare nei prossimi giorni.

    RispondiElimina
  18. @Virò: è un abbinamento che funziona e credo proprio ti piacerà... ;-) Ciao!

    @Elena: col cioccolato si va sul sicuro... e poi come immaginerai, ne ho ancora un bel po' da smaltire!
    Ciao

    @mammadeglialieni: serviti pure! ;-)))
    Buona serata

    @Viola: per buoni sono buoni... e pure veloci!
    Un bacio a te!

    @Gaia: effettivamente hanno le calorie necessarie per l'inverno... sarà la nostalgia che mi fa pubblicare certe cose... il caldo non lo sopporto!!!

    @amichecuoche: mi auguro vi piaccia! ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  19. Quando fai una ricettina che sembra semplice non credo ai miei occhi, cioè dico ma possibile che se le fa il Nanni la possa fare pure io???? nooooo, invece questi tortini mi sembrano abbordabili...o no? ci provo

    RispondiElimina
  20. Guarda, questa è una delle ricette che trovi quì, col più alto rapporto bontà/sbattimento... ;-)))

    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  21. Ti vorrei invitare al mio primo contest....
    http://lacucinadigianni.blogspot.com/2011/05/il-mio-primo-contestcucina-prova-di.html

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. eppure la ganache ci hai fatto!
    che meraviglia...

    bisogna che mi metta a correre, sennò come si fa ad arrivare alla prova costume?
    :-DD

    RispondiElimina
  23. ti invidio questi cake (perchè un cake attira sempre anche se come dici tu se ne vedono molti in rete) e invidio la tua pazienza nel realizzare tutte queste ricette che richiedono tempo. Complimenti! Cambiando argomento, vorrei proporre una cosa e mi scuso da subito se sfrutto questo commento per parlarne ma penso sia un'idea carina e spero possa interessare qualcuno. Ho appena inaugurato un'iniziativa nel mio blog per parlare di foodphotography ed utilizzarlo anche come forum per chiedere ed avere consigli fotografici. Se qualcuno ha argomenti da proporre o domande da fare ... basta commentare chiedendo! Chiunque può partecipare a qualche eventuale discussione chiedendo o dando consigli....sono così pochi i siti web dove trovare qualcosa riguardo alla foodphotography e quei pochi che si trovano non sono italiani! Un caro saluto!

    RispondiElimina
  24. @Gianni: grazie per l'invito, appena ho un minuto faccio un salto
    Ciao!

    @Gaia: per chi vuole esagerare c'è pure la ganache, poi però la prova costume conviene farla a Carnevale... ahahahhah ;-)))
    A presto!

    @Agnese: hai fatto bene a parlarne, penso possa essere utile ed interessante per chi vuole approfondire il discorso.
    Ciao!

    RispondiElimina
  25. Che belle tortine!!! vienici a trovare!!!eli

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001