mercoledì 18 maggio 2011

Brutti-ma-buoni Cocco & Cioccolato


I "brutti ma buoni" (quelli veri) in realtà, per chi non li conoscesse sono dei pasticcini tradizionali molto diffusi in Toscana ed in parte del centro Italia e sono una specie di amaretti a base di farina di mandorle e nocciole, zucchero ed albume.

Il nome rende loro giustizia indicando con un efficacissimo "ossimoro", che la loro assoluta bontà compensa di gran lunga un aspetto sgraziato e irregolare e quindi potenzialmente fuorviante.

Questa declinazione più "esotica" ovviamente con l'originale citato sopra c'entra relativamente... senonché anche questi potrebbero sembrare degli amaretti un po' bruttini, ma decisamente appetitosi!!

Prima di lasciarvi alla ricetta vi dico solo che:

-personalmente non amo molto il cocco, ma se mi mettono questi davanti, giuro che non riesco a smettere!!!

-la ricetta non è che è facile, piuttosto... di più!!! Ed è pure rapida, in 30' compresa cottura sono già pronti!


Ingredienti
Cioccolato fondente 70% 125 gr
Cocco grattugiato ed essiccato 180 gr
Albumi 2
Zucchero 100 gr
Cremor tartaro la punta di un cucchiaino (facoltativo)

Procedimento
Montare gli albumi a neve col cremortartaro, aggiungere 4 cucchiai di zucchero e finir di montare a neve durissima, dopodiché incorporare anche lo zucchero rimanente.

Incorporare poi con una spatola il cioccolato precedentemente fuso ma tiepido ed infine il cocco essiccato.

Trasferire il composto in un sac-a-poche con bocchetta tonda liscia di almeno 15 mm (o se si preferisce, usare un cucchiaino) e depositare piccoli mucchietti appena distanziati su una placca coperta con carta forno.

Infornare a 150° per 15' circa, i pasticcini sono pronti quando sono asciutti e leggermente screpolati in superficie, devono comunque rimanere morbidi internamente.

-0-

Per concludere vi comunico che la ricetta da me proposta ha vinto la seconda manche del contest "Carving in the kitchen" organizzato da Ornella di Ammodomio in collaborazione con lo scultore Stefano Bianco e... sono felicissimo!!!

Il contest va avanti con cadenza mensile e si tratta di interpretare una scultura di volta in volta diversa, proponendo una ricetta ed un titolo da abbinare all'opera, fornendone le motivazioni.

Che aspettate allora? Andate subito a leggere di che si tratta! ;-)



28 commenti:

  1. Non vale...i tuoi sono belli-e-buoni!! :-D Complimenti per la vittoria al contest

    RispondiElimina
  2. buoni questi biscotti,io li ho postati alle noci..se ti va passa a trovarmi..non ti ho mai visto nel mio blog,vieni ad iscriverti!!

    RispondiElimina
  3. Ho ancora un po' di albumi in freezer, rimasti dalla lavorazione della colomba...
    immagini già che fine faranno?!?
    ;-)

    a presto!

    RispondiElimina
  4. Definirli "brutti" ce ne vuole e pure "buoni"! Con una coppia ciocco-cocco sono molto di più! E visto che la cavia si è convertita al cocco pernso che finiranno prestissimo (anche prima!) nel mio forno :D! baci, buona giornata

    P.S. complimenti per il contest

    RispondiElimina
  5. Leggevo e mi è venuto in mente un mio amico di scuola che per anni si è cibato a colazione&merenda solo di uno snack alquanto diffuso al cocco&cioccolato...che io di mio invece rifiutavo costantemente...
    Ecco con questa ricetta potrei trovare il punto di svolta a tutto, trovare l'occasione per chiamare il mio amico che sono secoli che non ci sentiamo più, riappacificarmi con il cocco dopo lunghi anni di astinenza voluta ed infine ma non trascurabile avere un dolce finalmente in 30 minuti e non con tempi biblici come tutti quelli ai quali mi sono deidcato di recente :)
    Involontariamente questi brutti-me-buoni sono un ottimo post-it goloso e non :))))
    PS
    Per l'aspetto brutto invece quello basta la mia presenza e non c'è più alcuna parola fuori posto! :P ahahahhahahaha

    RispondiElimina
  6. ciao nanni! è un pò che non passo a trovarti, ieri poi ti ho visto immortalato nelle foto di domenica a bologna! tutto bene? i tuoi post son sempre più golosi ;)
    un abbraccio
    b

    RispondiElimina
  7. un pò assente ma rieccomi ...
    e si sono brutti ma sono davvero buoni ... chi l ha detto che le cose brutte son cattive ^_^
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  8. @Francesca: potremmo chiamarli buoni-e-basta allora! ;-)
    Ciao!
    P.S.: grazie dei complimenti!

    @Pippi: grazie per la tua visita e... per l'invito!
    Ciao

    @Gaia: eheheh, lo immagino certo... però con 22 albumi te ne vengono una dose per un reggimento! ;-)
    A prestissimo!

    @Federica: guarda quando li ho postati, per l'abbinamento cocco/cioccolato pensavo proprio a te! :-)
    Grazie di tutto! Baci e buona giornata a te!

    @Gambetto: campare a snack per anni è davvero un bel primato! Riuscire a cogliere l'essenza riappacificatrice di un pasticcino invece è ancor più peculiare!! eheheheheheh ;-PPP
    Grazie mille per i commenti che mi lasci, sempre acuti ed originali!
    Un abbraccio

    @Babs:ah si?? Io ancora non mi sono rivisto da nessuna parte (con sollievo perché non sono il massimo della fotogenia... ;-))
    Mi spiace che tu fossi impegnata domenica, ti avrei rivista con molto piacere!
    Mi auguro che prima o poi ci ritroveremo da qualche parte... :-)))
    Un abbraccio a te!

    @Lia: ciao! E infatti, questi dolcetti sono la prova che non è così! ;-)
    Grazie, un bacio a te.

    RispondiElimina
  9. Ne avevo sempre sentito parlare ma mai visti e mai assaggiati! Visto che la ricetta è semplice...copio ; )

    RispondiElimina
  10. Con il cocco vado a periodi. E con questi brutti (che poi sono belli...) e buoni potrei inaugurare un periodo "si" ;-)

    Complimenti per la vittoria, ma non avevo dubbi.Ciao!

    RispondiElimina
  11. 1. Complimenti per il contest!!!!!!!!!

    2. Se tu che non ami il cocco, dici questo... allora io che lo amo, non posso fare altro che provare!!!
    Dato che la ricetta è anche facile e utile a svuotare il frigo dagli albumi.....ottimo!

    RispondiElimina
  12. Ne pensi una più del diavolo Nanni. Io invece non disdegno affatto il cocco e questa versione alternativa cocco-cioccolatosa al vedo prooooooprio bene.

    RispondiElimina
  13. npn amo il cocco ma con il cioccolato l'adoro, chissà perché! ;-P
    ciao!

    RispondiElimina
  14. nanni! sono stupendi e sembrano buonissimi. da buona amante di cocco e cioccolato non me li posso lasciare sfuggire!

    RispondiElimina
  15. Ficou perfeita esta receita, adorei. Marta

    RispondiElimina
  16. @Titty: detto tra noi, io comunque continuo a preferire gli originali mandorla/nocciola, magari prima o poi faccio e pubblico anche quelli.
    Mi auguro ti piaceranno quando li fai :-)
    A presto

    @Stefania: ma grazie! Mi auguro proprio di farti inaugurare il periodo giusto! ;-)
    A presto!

    @Tery: grazie carissima!
    Qualcosa mi dice che ti piaceranno... ;-)))
    Buona giornata!

    @Elena: sono contento che ti stuzzichino!
    Ciao!

    @Francesca: eh! Succede anche a me... mah! ;-)))
    A presto!

    @Anna: bene, sono convinto che ti piaceranno! Buona giornata!

    @Marta:Obrigado Marta! Estou feliz que você gosta. Até breve

    RispondiElimina
  17. anch'io non amo particolarmente il cocco, ma questi sono così "belli" che li devo provare!
    p.s. ho aperto il mio nuovo blog di cucina, per ora solo una ricetta ma vieni a trovarmi, naturalmente tu sei tra i miei amici!
    Sara

    RispondiElimina
  18. Grazie Sara, passo volentieri a farti una visita :-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  19. Io non riesco a fermarmi nemmeno con quelli originali essendo una patita delle nocciole...E con questi cioccolatosi e al cocco potrei anche battere qualche record del tipo: pronti in 30 minuti, mangiati in 10 ;-)!!! Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  20. Siamo almeno in due allora! ;-)))
    Grazie ed un bacio a te!

    RispondiElimina
  21. bellini bellini quesi bruttimabuoni (ossimoro al quadrato, quindi ;-) )

    eri consapevole che sono pure gluten free?

    grazie! proverolli

    RispondiElimina
  22. Buoni, buoni... e nemmeno tanto brutti... Ciao!

    Sabrine

    RispondiElimina
  23. @Gaia: certo che lo ero!
    Grazie a te e a presto!

    @Sabrine: ormai non ci crede più nessuno che siano pure brutti! ;-)))

    Grazie mille M.me d'Aubergine

    RispondiElimina
  24. personalmente adoro il cocco in tutte le sue forme e questà è un'idea in più che mi attira non poco!
    Complimenti per il premio!!

    RispondiElimina
  25. @mammadeglialieni: grazie! Provala quando puoi che ne vale la pena!
    Ciao!

    @amichecuoche: grazie dei complimenti!
    Credo che questi ti piaceranno allora!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  26. Che meraviglia ...sono entrata nel tuo blog e sono rimasta folgorata :-) Naturalmente d'ora in poi ...ti seguo ;-)
    A presto.
    Deby

    RispondiElimina
  27. Grazie Deborah! Mi auguro di farti trovare sempre cose interessanti :-D
    Buona giornata!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001