giovedì 28 giugno 2012

Torta di Mele al Rum


Quella che vi propongo oggi è una torta molto semplice destinata alla prima colazione.

Pensate che la ricetta viene niente di meno che da uno di quei ricettari omaggio che la Bertolini anni fa spediva a fronte di alcune prove d'acquisto del loro lievito in bustina.

Un ricettario con torte più o meno semplici nella fattura e facili da eseguire ed al quale sono anche un po' affezionato... ricordo bene che quel libriccino unto e stropicciato da sempre presente nel suo angolino nella dispensa a casa dei miei, ha fatto parte per molti pomeriggi anche dei miei giochi infantili e delle mie fantasticherie.

Tempo fa avevo già pubblicato un' ottima torta di mele ovvero la torta di mele della signora, nella quale sostanzialmente anche se gli ingredienti grossomodo rimangono quelli, sono equilibrati diversamente da questa, quindi non credo di correre il rischio di ripetermi.


Ingredienti
Farina 500 gr
Zucchero 300 gr
Uova 4
Burro 100 gr
Rum 75 gr
Lievito x dolci 15 gr
Limone 1
Mele 800 gr
Zucchero a velo

Procedimento
Pesare e preparare tutti gli ingredienti: setacciare la farina, sciogliere il burro, grattare la scorza del limone intero, sbucciare e detorsolare le mele e tagliarle in quarti.

Con un mestolo di legno forato montare le uova con lo zucchero incorporandovi il burro sciolto e freddo.

Mescolando aggiungere poi il liquore, la scorza di limone ed infine la farina ed il lievito.

Tagliare poco più di metà dei quarti di mela a fettine sottili ed incorporarli all'impasto.


Versare l'impasto in una teglia imburrata ed infarinata di 27 cm di diametro e livellare.


Tagliare i rimanenti quarti di mela a fettine e coprirci la torta facendo due o tre corone concentriche leggermente sovrapposte.



Spolverizzare di zucchero a velo e mettere in forno a 170° per 1h circa.

Al termine togliere la torta dallo stampo e metterla a raffreddare su una griglia.


Se non ci risentiamo... buon fine settimana!! :-D

29 commenti:

  1. Posso passare da te per fare colazione con una fetta di questa meraviglia?

    RispondiElimina
  2. Ma certo, passa quando vuoi, per ora quì siamo solo io e te :-)

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. riesci a rendere elegante anche una torta di mele casalinga.
    non dico altro.
    sei un mago!

    RispondiElimina
  4. Ciao Gaia!
    La geometria accurata del decoro è tutto merito della mandolina! ;-)))

    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  5. tu sei un artista, la tua torta di mele è un'opera d'arte e mi piace molto il tocco del Rum!

    RispondiElimina
  6. bellissima, io adoro la torta di mele, soprattutto quando le mele sono tante!!!!!
    una domanda....quante uova?
    a presto,
    ciaoooooooooooooooo

    RispondiElimina
  7. @Marinora: eh... magari fossi un artista vero! Credo invece di essere soprattutto un goloso... ;-DDD
    Grazie e a presto!

    @Sgt Pepper: c'hai ragione!! Ho dimenticato 4 uova per la strada!!! E figurati che oggi mi è stata segnalata pure un'altra svista identica su un'altra ricetta!
    Grazie mille per il commento, buona giornata!

    RispondiElimina
  8. Semplice, buona , scenografica : una
    casalinga goduria ...In autunno ho
    le mele " vere " di mio genero ...
    ( con cui di solito faccio lo strudel)
    Questa te la copio !
    Ruli

    RispondiElimina
  9. Altro che a colazione, questa meraviglia la mangerei sempre!!!!!

    RispondiElimina
  10. ...sarebbe la più felice delle mie prime colazioni!!! io impazzisco per le torte di mele e le preferisco a quelle al cioccolato...il che la dice lunga, lunghissima... sempre complimenti!!

    RispondiElimina
  11. @Ruli: ed in effetti siamo nell'unico periodo dell'anno nel quale non ci sono mele di stagione (la realizzazione della torta però risale quasi al mese scorso! eheheheh)

    Ricordo bene il post del tuo strudel sul forum di CI, in autunno lo voglio provare anch'io!

    Grazie e a presto!

    @Mariangela: eh si, eh! Mi hai ricordato che è quasi ora di merenda! :-D
    Ciao!

    @Clara: concordo, una buona torta di mele può competere degnamente con ogni tipo di golosità...
    Grazie dei complimenti, ciao!

    RispondiElimina
  12. Questa torta è bellissima, sarà una torta semplice ma tu riesci sempre a rendere ogni cosa "da particceria", con quelle fettine messe sopra in modo perfetto...braverrimo! Sara

    RispondiElimina
  13. La torta di mele è una delle mie torte preferite e adoro quelle che hanno le mele anche dentro!!! Grande Nanni!!!

    RispondiElimina
  14. macché mandolina e mandolina, il merito è tutto tuo, altroché!

    RispondiElimina
  15. @Sara: ma grazie! Cerco di fare del mio meglio :-D
    Ciao!

    @Martina: le mele ci vogliono dentro e fuori, non si discute! ;-D
    Grazie e buona serata!

    @Gaia: giuro, l'ho usata!
    Va bene, come vuoi tu... eheheh ;-DDD
    A presto!

    RispondiElimina
  16. Le torte di mele almeno per me sono sempre una bontà unica e per quante ne faccia non mi stanco mai! Per cui mi segno anche questa profumata al rum:-) baci

    RispondiElimina
  17. Mi auguro ti piaccia anche così!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  18. Considera che i miei primi passi in cucina da ragazzina li ho fatti con le confezioni di pizza Catarì e con il ricettario Bertolini: praticamente due miti!

    Per la cronaca oggi vado di sorbetto al mojito: ti farò sapere il risultato!

    RispondiElimina
  19. Ciao Nanni, che bello il tuo blog! Dove sto io siamo praticamente in autunno quindi la tua fantastica torta di mele é perfetta. Piacere, sono Letizia, una nuova blogger. Passa a trovarmi se ti va. Alla prossima.

    RispondiElimina
  20. io adoro le torte di mele .. ma le torte pienissime di mele e no le torte solo con le mele in superficie... anche io uso farla piena di mele ...
    e sempre accettabile una fetta..
    buon fine settimana..
    lia

    RispondiElimina
  21. @Virò: sono due banchi di prova comuni a molti nostri coetanei... ;-D

    Mi auguro ti piaccia il mojito, fammi sapere anche se accadesse il contrario che gli apporto qualche modifica... :-)
    Buona domenica!

    @Letizia: benvenuta e grazie! Concordo che la torta di mele va bene per ogni stagione ed occasione... :-)
    A presto!

    @Lia: allora forse ti piacerà di più la versione della signora che pubblicai tempo fa, quella è un tripudio di mele! :-D
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  22. ce l'ho anch'io quei piccoli ricettari,Nanni..:) e sono stropicciati come i tuoi,ma non me ne separo ugualmente..;)
    la ricordo torta di mele,della tua dolce meta'..c'era il cognac..buona!!anche questa ti è venuta uno splendore,come sempre e chissa' che profumo e sapore,con mele nell'impasto e in superficie!!segno..segno..^;*complimenti e buon weekend;0))

    RispondiElimina
  23. Grazie Elisabetta! Sai che con le torte di mele ci si potrebbero fare post per un bel pezzo tante sono le ricette. Buona domenica!

    RispondiElimina
  24. Il sorbetto è meraviglioso: morbido e profumato!

    Lo trovo un po' dolce e la prossima volta proverò a ridurre a 300 lo sciroppo sostituendolo con la stessa quantità di infuso di menta, che ne dici?

    RispondiElimina
  25. L'idea è buona, sostituendo sciroppo con acqua (l'infuso al 99% è acqua) alzi un po' la temperatura di congelamento, quindi magari per una lunga conservazione in congelatore si formeranno più cristalli di ghiaccio, ma se lo fai e lo servi oppure lo conservi poche ore in congelatore è perfetto.

    Tutta l'acqua della ricetta ti conviene metterla direttamente nell'infuso ovviamente e pesare da fredda la quantità che ti serve.

    Grazie per il riscontro e a presto!!

    RispondiElimina
  26. Sì, immaginavo di fare così...ti farò sapere...

    RispondiElimina
  27. Bellissima ricetta, solo una cosa non mi è chiara il burro va incorporato "sciolto e freddo" quindi a che temperatura più o meno? Intendi proprio fuso o morbido tipo pomata?
    Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendo burro reso liquido, più o meno intorno ai 30-35°.
      Ciao!

      Elimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001