mercoledì 13 marzo 2013

Pane "Briosciato" a metodo diretto


Le foto sono forse peggio di altre volte, succede quando gli unici momenti liberi per farle sono nelle ultime ore di luce di un pomeriggio buio e piovoso... però, per la sua "resa" secondo me questa ricetta meritava assolutamente la pubblicazione.


Si tratta di una mia personale elaborazione di una delle tante ricette avute ad un fantastico corso di panificazione del M° Piero Capecchi, del maestro e del corso se ricordate ne avevo avevo già parlato in questo post...


La forma che ho scelto è quella di un pane a cassetta, l'impasto poi si presta bene anche a ricavarne dei panini di 30-40 gr circa da farcire variamente ad esempio come portata per un buffet, inoltre se ben conservato il prodotto che se ne ricava rimane morbido e gustoso per alcuni giorni.



L'utilizzo di farina comune, quindi senza requisiti "tecnici" particolari di forza ed estensibilità, predilige il metodo diretto con l'indiscusso vantaggio di avere un pane già pronto nel giro di pochissime ore... annotatela tra le ricette utili in caso di emergenza!! ;-DDD



Ingredienti

Farina 00 400 gr (io Coop Viviverde Bio)
Latte (27°) 200 gr
Burro 40 gr
Zucchero 40 gr
Uova 40 gr
Malto in polvere 4 gr
Pasta acida in polvere 10 gr
Lievito compresso 12 gr
Sale 4 gr

Per lucidare
Uovo
Latte
Sale

Procedimento
Mettere in planetaria farina, uovo, zucchero, malto, pasta acida, il lievito sbriciolato, il burro morbido e 3/4 del latte.

Avviare col gancio ed impastare per 5' circa, dopodiché aggiungere il sale ed il rimanente latte a filo.
Aumentare leggermente la velocità fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, più o meno altri 5'.

N.B.: preferibilmente si dovrebbe fare in modo da ottenere una temperatura di fine impasto intorno ai 24-25°


 utilizzando uovo e burro che venivano dal frigo per rimanere in quel valore ho riscaldato il latte a 27° prima di aggiungerlo all'impasto. 


Fare una "preforma" a palla chiusa sotto


coprirla con una ciotola rovesciata e lasciarla riposare per 15' circa.

Formare a filone ed allungare a misura stampo (misure del mio circa 30x10x10)


Mettere nello stampo imburrato e lasciar riposare 10'


dopodiché schiacciare bene col pugno chiuso in modo da coprire il fondo e dare una prima spennellata con uovo sbattuto con un pizzico di sale ed allungato con un po' di latte.


Coprire con pellicola e mettere a lievitare a 30° per 90' circa


Una volta lievitato togliere delicatamente la pellicola e dare una seconda spennellata di miscela uovo/latte.

Cuocere a 180° per 20' circa, verificare la cottura togliere dallo stampo e lasciar raffreddare su una griglia.

Una volta freddo conservare chiuso in un sacchetto.

-o-

Infine voglio fare una precisazione sull'argomento del post precedente: 
il riconoscimento che ho avuto dalla FIP (Federazione Italiana Pasticceria) nell'intento della Federazione vuole anche essere un invito a tutti i food-blogger ad interessarsi e a documentare nei propri blog e canali di diffusione sui "social" le attività e le iniziative della Federazione stessa in cambio di tale riconoscimento.

Chi lo desidera può saperne di più leggendo le indicazioni a questa pagina.



Ed ora è proprio tutto... vi auguro un buon proseguimento di settimana! :-D


23 commenti:

  1. in mezzo a tanti oggetti e caccavella che ho sparsi in tutti i mobili un termometro da cucina mi manca :-(
    senti foto precisa o foto non precisa a noi importa assai hahahah ma io credo che ciò che conta e la bontà la morbidezza del contenuto ...poi caro non e poi così male quella foto ...
    poi aspetta il commento dell'esperto che ti dirà la sua sulla foto.. e credo che tu e anche lui hai capito di chi sto parlando quindi gli mando un abbraccio anche a lui ^__*
    prendo nota della ricetta..
    buon fine settimana piovoso visto che le previsioni dalle nostre parti nanni non sono migliori..
    baci
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il termometro quì non è proprio indispensabile, una volta che ce l'hai però può tornarti utile in tante altre ricette... ;-)
      Le foto sono l'ultima delle mie preoccupazioni... io mangio con la bocca mica con gli occhi!! ahahah ;-P

      Buon fine settimana anche a te, ma augurandoci che le previsioni nel frattempo diventino migliori! :-D

      Ciao!

      Elimina
    2. si ma appena lo trovo e lo becco tra le mie mani sarà mio ..il termometro ^__^
      infatti e la bocca che gusta gli occhi osservano..
      mariaa sempre un commento osè hahahah
      lia

      Elimina
  2. A me le foto non sembrano poi così male....sembrerebbe soffice soffice! La ricettina mi ispira quindi mi cimenterò presto nell'impresa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quel che mi ricordo (l'ho fatto qualche settimana fa) era bello morbido, sono convinto ti piacerà :-)
      Buon pomeriggio e a presto!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie Mary, sono contento ti piaccia!
      Buona serata!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Posso garantirti che alla fine è più buono che bello... ;-D

      Grazie a te e a presto!

      Elimina
  5. Ok,
    mi annoto anche questo!
    ps. e se ci facessi un danubio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo vedo adatto per il danubio, poi fai tu... ;-)
      Buona serata!

      Elimina
  6. Meraviglioso!!!!! Chi non avesse la pasta acida con che cosa può sostituirla? Grazie. Venerdì se ho tutti gli ingredienti proverò. Ciao. Ketty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi omettere la pasta acida, viene buono lo stesso ma solo forse un po' meno saporito...
      Buon divertimento! ;-D
      Ciao!

      Elimina
  7. Ma è bellissimo! Forse il più bello che ho mai visto. E se immagino la bontà... mi viene già fame!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura, grazie!!
      Se ti può consolare in questo momento ho una gran fame anch'io... forse devo smettere di riguardare la foto! ahahahah ;-D
      Buon pomeriggio e a presto!

      Elimina
  8. TI INVITIAMO AD ISCRIVERTI AI NOSTRI CONTEST!
    speriamo tu faccia parte della nostra grande famiglia!
    La famiglia di Cà Versa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo per varie ragioni non partecipo più ai contest.
      Grazie comunque per l'invito!

      Buona serata

      Elimina
  9. Ma che bello questo panbrioche!!
    Lo vorrei mangiare subito!!
    Questo fine settimana mi metto all'opera!
    A presto
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon fine settimana e buon lavoro allora... sentirai che buono! ;-)
      Ciao

      Elimina
  10. Mmmmmm, con un pò di Nutella...Buona giornata!! Ciaoo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O meglio ancora una delle mie creme spalmabili:
      http://lavetrinadelnanni.blogspot.it/search/label/creme%20spalmabili
      ;-)

      Grazie e buona giornata a te!!

      Elimina
  11. ultimamente mi stò cimentando con l'impasto per pane, pizze, "scazzuoppoli" ... e questo tuo post è da provare ... ciao e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo impasto quì è sicuramente meno impegnativo, mi auguro ti piacerà :-)
      Buona giornata a te!

      Elimina

HO ABOLITO I COMMENTI, NON RIUSCENDO PIÙ A RISPONDERE IN TEMPO UTILE.

CHI VUOLE PUÒ SCRIVERMI PRIVATAMENTE :-)

BUON PROSEGUIMENTO

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001