mercoledì 23 gennaio 2013

Biscotti con Gocce di Cioccolato



 La ricetta di questi biscotti l'ho improvvisata una sera per venire incontro all'esigenza familiare di avere dei biscotti da colazione e merenda buoni e sani per il bimbo.

Non è stato neanche difficile dissuaderlo dal rinunciare a quelli da supermercato che parenti vari si ostinano nonostante tutto a fornirci (poveretti, loro lo fanno anche in buona fede) contenenti olii vegetali ed aromi di sintesi di dubbia origine e qualità.

Tra l'altro, siccome pare che la sua presunta allergia all'albume (asintomatica ma positiva nei test e che tanto a lungo ha condizionato la mia produzione) sia sotto controllo, col permesso del medico ho potuto utilizzare anche l'uovo ricorrendo quindi ad una frolla molto classica arricchita semplicemente del cioccolato a pezzi.

Il tentativo ha avuto molto successo, tanto che sono diventati i suoi preferiti, scavalcando addirittura quelli al cioccolato!

La ricetta, che è anche piuttosto rapida da eseguire, eccola quì:




Ingredienti
Farina 280 gr
Frumina 70 gr (o altro amido)
Burro 140 gr
Zucchero a velo 175 gr vanigliato (home-made)
Lievito x dolci 7 gr (home-made)
Sale un pizzico
Uovo 65 gr
Cioccolato 50% cacao in gocce (o scaglie) 70 gr

Procedimento
Pesare e preparare gli ingredienti: setacciare assieme farina, fecola e lievito chimico, tagliare il burro a dadini, sbattere l'uovo col sale.

Se non si hanno gocce di cioccolato pronte tritare al coltello del cioccolato da tavoletta per ottenere delle scaglie, metterle poi in congelatore per 10' ovvero fino all'utilizzo in ricetta.

Mettere in planetaria con la foglia le farine con il burro ed avviare in prima velocità per sabbiare.

Quando si sarà formato un composto di briciole abbastanza piccole, incorporare lo zucchero a velo ed infine l'uovo a filo.

Aggiungere infine il cioccolato tritato e quando l'impasto tende a compattarsi e comincia a pulire la ciotola fermare la macchina.


Raccoglierlo formando subito dei filoncini circolari di 3-4 cm di diametro o se si preferisce dei filoni a sezione quadrata, avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in congelatore per 30' almeno.

 Togliere dal congelatore (e dalla pellicola!) i filoncini induriti e su un tagliere affettare a 6-7 mm di spessore.

Quadrati...


Tondi...


Disporre distanziati tra loro (più o meno della misura di un biscotto intero) su teglie coperte di carta forno


e passare in frigo per 20-30' dopodiché cuocere a 160° per 15'-20'  o fino a leggera doratura.

Attendere qualche minuto, togliere dalla teglia e mettere a raffreddare su una griglia.


Questa la versione tonda, la foto in cima al post è di quelli quadrati.


A tutti buona giornata e a presto! :-D

40 commenti:

  1. Che figata! Subito, oggi pomeriggio li provo subito!
    Anche a casa mia c'e' carenza di biscotti, devo riempire la biscottiera!

    P.s. cosa e' il lievito chimico home made? Probabilmente mi sono persa il post...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti quegli ingredienti sono sempre presenti in casa e si fa anche presto!

      Hai ragione, come fare in casa lievito chimico ancora non l'ho pubblicato, per il momento puoi usare un lievito chimico di commercio ed appena posso farò un post dove spiego come fare.

      Grazie e a presto!

      Elimina
    2. Le tue ricette sorprendono sempre :)
      A volte per la tecnica alla quale noi comuni mortali non arriviamo, a volte per la resa al palato perchè alcune delle cose che hai pubblicato e che ho maldestramente riprodotto a casa ancora se le ricordano. Questi biscotti invece mi fanno sorridere perchè quando si cucina per affetti importanti, quelli attorno ai quali ruotano le nostre vite, si trovano sempre ingredienti e proporzioni tali da stupire persino se stessi.
      Adoro la cucina dalla quale affiorano dei biscotti che non temono confronto per un 'ometto' alla scoperta del mondo! :)

      Elimina
    3. Figurati che per conquistarmi il palato dell'ometto in questione ho da lottare contro le nonne circuite dagli spot con improbabili Tarzan della giungla golosi di biscotti al cioccolato!
      Strano mondo il nostro.... ;-)

      Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  2. wow
    aspetto anche io info sul lievito home made!
    bravissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaiuccia! ;-)
      Per farlo probabilmente dovrai fare una capatina dal "Bizzarri"... ;-)
      A presto!

      Elimina
    2. ecco vedi, arrivo seconda (forse anche terza)...anch'io voglio sapere del lievito chimico home-made. Tanto dal Bizzarri ci devo anche andare, sicchè...

      Elimina
    3. Oh Sandrina, che ci s'ha a andare insieme?

      Elimina
    4. Io ho già dato altrimenti vi accompagnavo volentieri! :-D

      Elimina
  3. Visto che già uso il LM , mi andrebbe benissimo conoscere anche quello chimico casereccio !
    In quanto ai biscotti , sarà " combinazione " , ma ho le gocce in casa ....
    Ruli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, questo è molto ma molto più semplice da gestire! ;-)
      Grazie e buon pomeriggio!

      P.S.: ...van bene anche per l'ora del tè! ;-)

      Elimina
  4. che belli, mi sembrano anche veloci da preparare!! ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo sono, anche se impasti a mano... ;-)
      Grazie per la visita e buona serata!

      Elimina
  5. ottimi questi biscotti, avevo proprio voglia di farli ed ecco li vedo postati....stampo subito
    grazie
    ciao
    anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che erano nell'aria! :-)
      Grazie a te e a presto!
      Buona serata

      Elimina
  6. Semplici e gustosi! Te ne frego uno..anzi due! :)
    Buona serata!

    Noemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendine pure, quì ce n'è per tutti! :-D
      Grazie, buona serata a te e a presto!

      Elimina
  7. ottimi per i bimbi, superlativi per i .. bambinoni! li metto subito nel mio ricettario! Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu li vizi i tuoi bambini-oni!! ;-DDD
      Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  8. faccio esattamente lo stesso procedimento. ovviamente con le mie non-farine, ma il risultato riscuote sempre un notevole successo.
    i tuoi sono perfetti, e il passo-passo splendido.
    mai provati con le noci?
    io, che come tu ben sai, non amo il cioccolato :-), li preferisco di gran lunga, e devo dire che anche mia figlia gradisce. se non riesci poi a rinunciare al cioccolato, puoi sempre fare metà e metà!
    insomma, se non si fosse capito, approvo incondizionatamente.
    certo che per te sono una banalità. immagino che li fai con un dito solo, mentre prepari una pasta choux con una mano e con l'altra una torta della foresta nera :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ricordo se con le noci ho mai provato (ma proverò sicuramente) posso dirti però di averli provati con la pancetta (sì, proprio quella, hai letto bene) ed il cioccolato ed erano sorprendentemente buoni!
      http://lavetrinadelnanni.blogspot.it/2010/09/bacon-chocolate-chip-cookies.html
      Grazie e a presto!

      P.S.: scusa ma chi ti dice che nel frattempo non usi anche i piedi per temperare un po' di cioccolato? ahahahah ;-PPP

      Elimina
  9. che bravo papà! sono bellissimi e sani! i grassi idrogenati sono da evitare ma ci caschiamo spesso, purtroppo!
    ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì può capitare, anche perché li infilano un po' dappertutto...!
      Questa settimana gli ho fatto un assortimento di 4 biscotti diversi al bimbo, così con la scusa di non farli invecchiare lo aiuto a finirli... eheheh ;-)))
      Ciao!!

      Elimina
  10. Ma che buoni! Aspetto che la mia piccola cresce per avere la scusa dei biscotti! Per ora uso quella che in allattamento mi servono più zuccheri ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In allattamento (mi dicono) serve di tutto di più! ;-D

      Grazie per la tua visita, saluti a te e alla tua bellissima bimba!

      Elimina
  11. ciao,Nanni!!la pubblicita' attira bimbi e adulti,ma la bonta' dei tuoi biscotti, supera qualsiasi reclame!!
    sono strepitosi,li provero'^;*
    mi auguro che con la crescita,l'intolleranza del tuo bimbo,svanisca :)complimenti come sempre e buona serata. ^-^

    p.s.aspetto il post riguardante il lievito..;0))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce lo auguriamo anche noi, per ora il divieto è limitato solo i composti nei quali l'uovo subisce una cottura parziale, tipo salse, creme etc...
      Grazie dei complimenti e a presto!

      Elimina
  12. Ciao nanni, bene sono contenta di leggere che il bimbo si sia potuto godere dei biscottini così sfiziosi. Sai che ho un debole per le ricette semplici, con ingredienti semplici e che profumano di casa.
    Secondo te si possono fare facendo la sabbiatura a mano? si sporca molto meno :)
    Quando vengo da te scopro sempre qualche trucchetto...quella di mettere le scaglie in freezer mi mancava. Ecco perchè a me il cioccolato un po' si miscelava all'impasto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo, si impastano benissimo anche a mano... è che io purtroppo sono diventato pigro! ;-)))

      Aggiungere le scaglie rafreddate mi ha aiutato anche a mantenere la pasta fredda, che per la frolla è sempre un vantaggio.

      Grazie per la tua visita e buon pomeriggio!

      Elimina
  13. Ciao Nanni,

    complimenti per questi biscotti perfetti nella loro semplicità e, in generale, per le meraviglie che ci sono qui sul tuo blog! Ti leggo spesso, sempre ammirata della tua maestria e desiderosa, prima o poi, di frequentare uno dei tuoi corsi per principianti...
    Volevo chiederti una cosa, forse banale... Ma come si può ottenere a mano un filone a sezione quadrata?
    Grazie mille!

    un saluto,
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, grazie per i complimenti! Mi fa molto piacere sapere che mi segui con interesse!
      Hai ragione, non ho spiegato quel dettaglio... dunque per ottenere un filone quadrato prima lo abbozzi rotondo e poi lo appiattisci premendolo da sopra con le mani via via che lo allunghi, posandolo di volta in volta su un lato diverso.
      La forma va bene che venga approssimativa, tanto in cottura crescendo gli spigoli si smussano comunque.
      Grazie ancora e a presto!

      Elimina
  14. Ciao Nanni,
    le tue creazioni son sempre una delizia per bocca e occhi! Li farò quanto prima visto che mia nipote li adora e purtroppo li ho sempre comprati di quelli che hai citato! L'amido di mais va bene visto che ne ho una quantità industriale da smaltire? Anche io sono curiosa del lievito home made!
    Grazie per le tue dolcissime ricette.
    Fiorella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiorella, grazie a te! :-D
      L'amido va bene anche di mais, certo.
      Per il lievito home made pazientate ancora un po', dovrei farci un dolce in settimana e dopo carico il post coon tutte le spiegazioni.
      Salutoni e a presto!

      Elimina
  15. Credo che il problema vero sia la mancanza di abitudine alla lettura degli ingredienti di ciò che si compra: in fondo la legge esige l'elenco in ordine decrescente dei vari elementi della ricetta e, con l'ausilio a volte di una lente di ingrandimento, le porcherie che ci propinano sono tutte lì, nero su bianco. Hai mai provato a leggere da cosa è composto il ripieno dei tortellini industriali? Aaaghh!

    Tra i biscotti foorse alcuni della Galbusera si salvano ma vuoi mettere il profumo dei tuoi che escono dal forno?

    Questa frolla mi piace, il burro non è poco ma neppure troppo visto che parlimo di frollini e il passaggio nel freezer mi diverte, serve a facilitare il taglio?

    E se ne preparo il doppio e la metà la lascio nel congelatore e ne cuocio una teglia ogni domenica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al supermercato io mi soffermo sempre a leggere tutto, al banco gastronomia poi per le domande su provenienze, additivi etc... sono diventato l'incubo degli addetti... quando mi vedono arrivare sbiancano! eheheh ;-D

      Sì, col passaggio nel freezer mantengono bene la forma quando li tagli e sono adattissimi ad essere congelati. E poi..... eh, il burro è quello giusto! ;-)))

      Un caro saluto e a presto!

      P.S.: dai un occhiata "en passant" anche ai biscotti al cioccolato che ho pubblicato all'inizio del mese... ;-)

      Elimina
  16. adoro i biscotti e questi sono una bontà.. già me li immagino pucciati in una buona tazza di tè! a presto e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagini giusto! ;-)
      Grazie dei complimenti e buon fine settimana!

      Elimina
  17. Ottimo blog! Complimenti!

    http://www.ricette-dolci-ricette.com
    http://www.le-ricette.it

    RispondiElimina

Se ti va puoi lasciare un commento.

Prima di pormi domande tecniche assicurati che:
- quello che chiedi non sia già scritto nel post e non lo hai letto per la fretta
- vuoi realmente riprodurre la ricetta e non domandi tanto per fare, perché io non rispondo così tanto per fare.

I commenti pretenziosi e/o anonimi verranno automaticamente cestinati.

Grazie

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001